Lunedì 07 Novembre 2016 - 08:15

I peshmerga lanciano offensiva contro villaggio di Bashiq

Continuano le azioni militari per liberare la roccaforte dello Stato Islamico in Iraq

I peshmerga lanciano un'offensiva contro il villaggio di Bashiq, a est di Mosul

  Dall'alba le forze di sicurezza del Kurdistan iracheno peshmerga hanno lanciato un'offensiva per cercare di prendere il controllo del villaggio di Bashiqa, a est di Mosul, nella sua offensiva per liberare la roccaforte dell'Isis in Iraq. L'avanzata dei peshmerga è stata preceduta da raid della coalizione internazionale a guida Usa e dal lancio di missili katiusha e colpi di artiglieria contro le posizioni dei militanti dello Stato Islamico che resistono nel villaggio. L'artiglieria peshmerga sta colpendo i jihadisti da tre fronti: da Tes Jaraba, a est; dal monte Bashiqa, a nord-est e da Nawaràn, a nord.

 I carri armati hanno fatto irruzione da est e da nord e le truppe possono contare sull'appoggio della coalizione. Sul fronte di Nawaràn, invece, l'attività è ancora molto frenetica: decine di veicoli blindati, carri armati e camion hanno attraversato un'apertura creata lungo la strada che porta a Bashiqa e stanno avanzando verso il villaggio.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Giappone, una campagna per lavorare meno: consumi e tempo libero

Giappone, piano per lavorare meno: più consumi e tempo libero

Lo hanno ribattezzato 'Premium Friday' e scatterà domani per la prima volta

Nord Corea: Morte di Kim? Cospirazione di Malesia e Sud Corea

Pyongyang: Morte di Kim? Cospirazione di Malesia e Seul

Kuala Lumpur avrebbe agito contro il diritto internazionale

Sgomberato campo contro oleodotto Dakota Access: 10 arresti

Sgomberato campo contro oleodotto Dakota Access: 10 arresti

I fermati stavano cercando di impedire l'accesso delle autorità all'accampamento

Turchia, procura ordina arresto 100 sospetti per legami con Gülen

Turchia, procura ordina arresto 100 sospetti per legami con Gülen

Operazione simultanea della polizia in tre province