Mercoledì 11 Ottobre 2017 - 14:00

I Decibel festeggiano l'anno del ritorno: Sanremo? Non lo escludiamo

Il ritorno dei Decibel, a quarant'anni dalla nascita, ha segnato la primavera e l'estate musicale

"Un'avventura incredibile, era iniziata un po' per gioco". Invece è diventata una cosa molto seria. Il ritorno dei Decibel, a quarant'anni dalla nascita, ha segnato la primavera e l'estate musicale. Il disco, poi il tour. E quale modo migliore di due grandi feste per celebrare un 2017 ricco di soddisfazioni per Enrico Ruggeri & Co?

"Ci è sembrato il caso - racconta Ruggeri a LaPresse - di chiudere con due live per salutare tutti. Pensiamo sia un bel modo di concludere l'anno. Saranno due concerti veri e propri, senza basi pre registrate o fuochi d'artificio. Quelli sono spettacoli, non live". Ruggeri ripercorre anche questi ultimi mesi, e confessa: "Quando abbiamo finito il disco, pensavamo già di essere a metà dell'opera. Invece è proprio lì che è cominciato tutto. Il progetto è cresciuto giorno dopo giorno e in poco tempo le date sono arrivate ad essere una quarantina".

hi, però, ha già visto negli scorsi mesi uno degli spettacoli dei Decibel, non ha motivo di non partecipare anche a una delle due feste che saranno il 24 ottobre al Le Roi di Torino e il 6 novembre al Fabrique di Milano. I concerti saranno infatti decisamente diversi, con una scaletta modificata e anche qualche sorpresa. "Stiamo pensando - racconta Ruggeri - di chiedere al pubblico di vestirsi in un modo particolare, magari proprio come facevamo noi negli anni '80. Sarebbe uno spettacolo nello spettacolo".

Sul palco, oltre ai Decibel (Enrico Ruggeri, Silvio Capeccia e Fulvio Muzio), ci saranno Paolo Zanetti alle chitarre, Fortu Sacka al basso e Alex Polifrone alla batteria. Ma le due feste sono un modo di salutare definitivamente gli appassionati o c'è ancora spazio, in futuro, per i Decibel? "A rispondere a queste domande si rischia sempre una brutta figura - scherza Ruggeri - perchè se poi si verifica il contrario di quello che dico mi si dà del bugiardo. Al momento si naviga a vista. Io ho il mio studio e noi tre ci troviamo spesso a suonare, non solo roba vecchia . Vedremo...".

E il Festival di Sanremo, dove con Contessa nel 1980 il gruppo stravolse la kermesse, è una possibilità? Sarebbe un modo ancora più efficace di celebrare un grande ritorno... "Al momento non c'è niente di concreto, ma è un po' presto. Non ho mai fatto carte false per andarci, ma non mi sono mai neanche tirato indietro. Non lo escludo a priori. Bisognerà stare a vedere cosa succederà in questo mese per capire se abbiamo giocato o se le cose si faranno serie".
 

Scritto da 
  • Chiara Troiano
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Fiorello annuncia: "Potrei tornare in Rai l'anno prossimo"

Fiorello annuncia: "Potrei tornare in Rai l'anno prossimo"

Ma niente varietà o monologhi: "Bisogna avere un'idea. Sono orientato verso una seconda serata, dalle 22.30 alle 23.30"

Claudio Santamaria e Francesca Barra all'Hotel Excelsior

Francesca Barra: "Mi sono sentita violentata, difendo il mio amore"

La giornalista, separata dal marito e fidanzata con Claudio Santamaria, è stata insultata e minacciata sui social quando ha deciso di rendere pubblica la storia con l'attore

Manca un mese a Gomorra: le immagini della terza stagione

Gli scatti dal set a Napoli e in Bulgaria a 30 giorni dal debutto

Tale e Quale Show, Gabriele Cirilli diventa la sirenetta Ariel

Capelli lunghi e rossi, bikini viola e coda verde: il comico si trasforma in uno dei più noti personaggi Disney