Venerdì 28 Aprile 2017 - 14:45

I 50 migliori allenatori secondo l'Equipe: tre italiani nella top ten

Conte, Ancelotti e Allegri sono rispettivamente al secondo, quarto e sesto posto. E in vetta?

I 50 migliori allenatori secondo l'Equipe: tre italiani nella top ten

La scuola degli allenatori italiani si conferma la migliore, tanto che il prestigioso quotidiano francese l'Equipe ne ha inclusi ben nove nella classifica dei migliori 50 al mondo. Di questi solo tre allenano attualmente in Serie A e due, il veterano Giovanni Trapattoni e Claudio Ranieri, sono attualmente a spasso.

Partendo dal basso, al numero 42 troviamo Gian Piero Gasperini dell'Atalanta e al 39 Trapattoni. Al 32° posto c'è Luciano Spalletti, attuale tecnico della Roma secondo in Serie A. Al 24° posto c'è il ct della Cina Marcello Lippi e 'solo' al 23° l'allenatore del Napoli Maurizio Sarri. Al 18° posto c'è Ranieri, da poco esonerato dal Leicester dopo la storica vittoria della Premier League. Nella top ten al 6° posto troviamo Massimiliano Allegri capolista in Serie A con la Juve, al 4° Carlo Ancelotti del Bayern Monaco e al 2° Antonio Conte del Chelsea. Per la cronaca, al primo posto c'è Pep Guardiola del Manchester City.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

FBL-WC-2018-OPENING-CEREMONY

Ronaldo ricoverato a Ibiza: in ospedale per una polmonite

Le condizioni dell'ex attaccante di Milan e Inter sarebbero già in netto miglioramento

FBL-WC-2018-MATCH64-FRA-CRO

Calciomercato, sfuma Modric: Inter torna su Rafinha. Milan cede Silva e Locatelli

Ausilio fino all'ultimo proverà a chiudere l'operazione, ma valuta già un piano B. In casa Juve Pjanic sempre più vicino al rinnovo

Trofeo Achille e Cesare Bortolotti - Atalanta vs Hertha Berlino

Europa League, Atalanta cala poker ad Haifa e 'vede' i playoff

Ad attenderla c'è una tra Cska Sofia e Copenaghen

A.C. Milan - Stagione 2018-2019 Amichevole Milan vs Novara

Il Milan cede Kalinic all'Atletico Madrid a titolo definitivo

Finisce dopo solo un anno l'avventura rossonera del giocatore croato