Venerdì 28 Aprile 2017 - 14:45

I 50 migliori allenatori secondo l'Equipe: tre italiani nella top ten

Conte, Ancelotti e Allegri sono rispettivamente al secondo, quarto e sesto posto. E in vetta?

I 50 migliori allenatori secondo l'Equipe: tre italiani nella top ten

La scuola degli allenatori italiani si conferma la migliore, tanto che il prestigioso quotidiano francese l'Equipe ne ha inclusi ben nove nella classifica dei migliori 50 al mondo. Di questi solo tre allenano attualmente in Serie A e due, il veterano Giovanni Trapattoni e Claudio Ranieri, sono attualmente a spasso.

Partendo dal basso, al numero 42 troviamo Gian Piero Gasperini dell'Atalanta e al 39 Trapattoni. Al 32° posto c'è Luciano Spalletti, attuale tecnico della Roma secondo in Serie A. Al 24° posto c'è il ct della Cina Marcello Lippi e 'solo' al 23° l'allenatore del Napoli Maurizio Sarri. Al 18° posto c'è Ranieri, da poco esonerato dal Leicester dopo la storica vittoria della Premier League. Nella top ten al 6° posto troviamo Massimiliano Allegri capolista in Serie A con la Juve, al 4° Carlo Ancelotti del Bayern Monaco e al 2° Antonio Conte del Chelsea. Per la cronaca, al primo posto c'è Pep Guardiola del Manchester City.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

GER, FC Bayern Muenchen vs SG Sonnenhof Grossaspach

Calciomercato, Inter-Barça accordo per Rafinha. Chelsea su Dzeko e Emerson

Il Napoli continua a pensare a Matteo Politano del Sassuolo. Tra gli allenatori Prandelli ha chiuso l'esperienza negli Emirati Arabi

Barcellona vs Deportivo La Coruna - Liga 2016/2017

Calciomercato, Inter insiste per Rafinha. Walcott all'Everton

Dopo l'arrivo di Lisandro Lopez Suning, il direttore sportivo vuole regalare un altro rinforzo a Luciano Spalletti

Champions League - SSC Napoli vs Feyenoord

Calciomercato, Napoli: Deulofeu scende, Politano sale. Maksimovic la chiave

Dopo il rifiuto di Verdi non resta che virare su altri obiettivi

Morte Ciro Esposito: 'Ciao eroe', striscione davanti autolavaggio dove lavorava

Calciatori nel mirino dei violenti. E il razzismo è l'arma prevalente

Uno studio dell'Osservatorio dell'Aic. Spesso sono gli stessi sostenitori della squadra a minacciare. Intimidazioni in lieve calo. Tommasi: "Restiamo in guardia"