Lunedì 29 Maggio 2017 - 14:15

I 50 anni di Noel Gallagher: il creativo ribelle degli Oasis

Gli auguri del fratello Liam: "Buon compleanno ragazzo, resta giovane"

I 50 anni di Noel Gallagher: il creativo ribelle degli Oasis

Cinquant'anni di musica e ribellione. Noel Gallagher, fratello di Liam (44 anni) e co-fondatore degli Oasis, compie oggi 50 anni. Tanto noto per essere uno degli esponenti di punta del periodo d'oro del britpop, all'inizio degli anni '90, quanto per le controversie e le liti con il fratello e la rivalità con i Blur, ha occupato le prime pagine dei tabloid per due decenni. Componente degli Oasis dal 1991, ne diventa subito il creativo, l'autore e il compositore. Da 'Supersonic' in poi, gli Oasis hanno infilato un successo dopo l'altro. La consacrazione è arrivata con l'album '(What's the story) Morning glory?' nel 1995: con 20 milioni di copie vendute e 14 dischi di platino, è il maggior successo di sempre della band. Nel 1997, segue 'Be here now', stroncato dalla critica ma che comunque rimane uno degli album fondamentali della storia della musica britannica.

Il burrascoso rapporto fra i due fratelli, però, non ha permesso agli Oasis di rimanere uniti. Se Liam sembrava quello più incline alle intemperanze, in realtà è stato Noel, la mente della band, a decidere di lasciare il gruppo e, a oggi, è ancora quello meno incline ad una possibile reunion. Lo scioglimento degli Oasis risale al 28 agosto 2009: a tre date dalla conclusione del tour, l'esibizione degli Oasis al festival Rock en Seine di Parigi fu annullata dopo un violento litigio tra i fratelli Gallagher, culminato con due chitarre sfasciate. "È con un po' di tristezza e grande sollievo che vi dico che questa notte lascio gli Oasis. La gente scriverà e dirà quello che vorrà, ma semplicemente non riuscirei a lavorare con Liam un giorno di più. Le mie scuse a tutte le persone che avevano comprato i biglietti per Parigi, Costanza e Milano", aveva scritto in un comunicato Noel, annunciando l'abbandono del gruppo.

Dopo l'allontanamento dagli Oasis, Gallagher ha fondato gli High Flying Birds. Non una band in senso stretto, ma un collettivo con una formazione soggetta spesso a mutamenti. E' proprio il suo gruppo ad aprire, questa estate, le date europee del tour degli U2 che celebra i 30 anni di 'The Joshua Tree'. E se i fan degli Oasis sperano ancora, prima o poi, in una reunion, l'ipotesi sembra decisamente lontana. Tanto che Noel non ha invitato il fratello alla festa organizzata per i suoi 50 anni, alla quale invece hanno partecipato, fra gli altri, Madonna e Bono. Liam, però, non porta rancore e questa mattina ha scritto su Twitter: "Buon compleanno ragazzo, resta giovane".

Scritto da 
  • Chiara Troiano
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Usa, 40° anniversario dalla morte di Elvis Presley a Memphis

Quarant'anni senza il Re del Rock: l'omaggio dei fan davanti alla casa di Memphis di Elvis

Una veglia in Tennessee in memoria del cantante che ha cambiato la storia della musica

Taylor Swift, her mother Andrea and attorney Jesse Schaudies react to the verdict being read in Denver Federal Court where the Taylor Swift groping trial goes on in Denver

Taylor Swift vince in tribunale contro dj che le palpò fondoschiena

Risarcimento simbolico di un dollaro per la cantante statunitense: "Deve servire da esempio per le altre donne che potrebbero essere riluttanti a denunciare"

Festival Federico Cesi, il suono dei borghi umbri diventa un concerto

L'Umbria raccontata dalla musica classica per un mese intero

Taylor Swift e le molestie sessuali: prima vittoria in aula contro il dj David Mueller

Taylor Swift e le molestie sessuali: prima vittoria contro il dj

I giudici hanno respinto la denuncia del disc jockey, che aveva accusato la cantante di averlo fatto licenziare senza giusta causa