Martedì 09 Febbraio 2016 - 10:30

Hong Kong, polizia caccia venditori ambulanti: proteste e scontri

Almeno 48 agenti sono rimasti feriti, mentre 24 manifestanti sono stati arrestati

Scontri violenti a Hong Kong

Violenti scontri sono scoppiati a Hong Kong dopo che le autorità hanno tentato di rimuovere dalle strade le bancarelle illegali allestite per i festeggiamenti del Capodanno lunare. Si è trattato delle violenze peggiori nella città dalle proteste pro-democrazia del 2014. I manifestanti hanno utilizzato i mattoni dei marciapiede, bottiglie e altri oggetti per bersagliare la polizia, mentre altri hanno sradicato segnali stradali e dato fuoco ai bidoni dell'immondizia, nella zona di Mong Kok.

Almeno 48 poliziotti sono rimasti feriti, secondo un portavoce della polizia, mentre 24 manifestanti sono stati arrestati. Due spari di avvertimento sono stati esplosi in aria e contro la folla sono stati usati spray al peperoncino e manganelli.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Cina, Xi: "Pronti a diventare un grande Paese socialista moderno"

Cina, Xi: "Pronti a diventare un grande Paese socialista moderno"

E sull'economia annuncia: "Puntiamo ad avere tassi d'interesse e i tassi di cambio più basati sul mercato"

Alfano con il Presidente dell'Alto Consiglio di Stato libico Abdulrahmann Swehli

Nigeria, liberato don Pallù. Alfano: "Sta bene"

Il sacerdote romano della diocesi di Roma era da tre anni in missione nel Paese africano

Il direttore di Amazon Studios si dimette per accuse di molestie sessuali

Avrebbe inoltre ignorato le denunce di un'attrice su abusi sessuali che avrebbe subito da Weinstein

Bloccato l'ultimo 'travel ban'. L'ira della Casa Bianca: "Grave errore"

Bloccato l'ultimo 'travel ban'. L'ira della Casa Bianca: "Grave errore"

Le restrizioni contenute nel bando riguardano i cittadini di Iran, Libia, Siria, Yemen, Somalia, Ciad e Corea del Nord