Martedì 09 Febbraio 2016 - 10:30

Hong Kong, polizia caccia venditori ambulanti: proteste e scontri

Almeno 48 agenti sono rimasti feriti, mentre 24 manifestanti sono stati arrestati

Scontri violenti a Hong Kong

Violenti scontri sono scoppiati a Hong Kong dopo che le autorità hanno tentato di rimuovere dalle strade le bancarelle illegali allestite per i festeggiamenti del Capodanno lunare. Si è trattato delle violenze peggiori nella città dalle proteste pro-democrazia del 2014. I manifestanti hanno utilizzato i mattoni dei marciapiede, bottiglie e altri oggetti per bersagliare la polizia, mentre altri hanno sradicato segnali stradali e dato fuoco ai bidoni dell'immondizia, nella zona di Mong Kok.

Almeno 48 poliziotti sono rimasti feriti, secondo un portavoce della polizia, mentre 24 manifestanti sono stati arrestati. Due spari di avvertimento sono stati esplosi in aria e contro la folla sono stati usati spray al peperoncino e manganelli.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Siria, gli Stati Uniti vicini a sospendere la collaborazione con la Russia

Siria, gli Stati Uniti vicini a sospendere la collaborazione con la Russia

Tensione massima dopo i raid su Aleppo dell'esercito siriano, sostenuto da Mosca. Damasco nega: Non bombardiamo i civili

Treno deraglia in stazione in New Jersey: un morto e 100 feriti

Treno deraglia in stazione in New Jersey: un morto e 100 feriti

Schianto davanti a Manhattan, crollato parte del tetto che copre i binari ferroviari

Londra, aumento prezzi e crisi alloggi: ancora bufera su Airbnb

Londra, aumento prezzi e crisi alloggi: ancora bufera su Airbnb

L'azienda respinge le accuse: "Rincaro non dipende da noi"

Aleppo, situazione sempre più disperata

Allarme dell'Unicef: Uccisi 96 bambini ad Aleppo Orientale

Il sistema sanitario nella città siriana è al collasso