Mercoledì 01 Marzo 2017 - 18:00

Hollande difende la magistratura dalle accuse di Fillon

"Essere un candidato alle presidenziali non autorizza ad avanzare sospetti di polizia e giudici"

Hollande difende la magistratura dalle accuse di Fillon

Il presidente francese, François Hollande, ha difeso il sistema giudiziario dalle accuse di parzialità avanzate dal candidato conservatore alle presidenziali François Fillon. "Essere un candidato alle presidenziali non autorizza ad avanzare sospetti sul lavoro di polizia e giudici...o a fare accuse estremamente serie al sistema giudiziario e alle nostre istituzioni in senso più ampio", ha detto Hollande. "Come garante dell'indipendenza dell'autorità giudiziaria voglio esprimermi contro ogni messa in dubbio dei giudici", ha affermato l'inquilino dell'Eliseo.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Barcellona, il racconto di un italiano: "È stato terribile"

Alessio Stazi, un ragazzo italiano, era sulle Ramblas durante l'attentato e racconta su Facebook la paura e la rabbia

Roma, la photocall del film 'Tutte Lo Vogliono'

Attentato a Barcellona, il cordoglio delle celebrità. Incontrada: "Terrore nel mio cuore"

Non solo Vanessa Incontrada. Da Jennifer Lopez a Fedez, gli artisti inviano amore e preghiere alle vittime e le loro famiglie

Segretario della Lega Nord Matteo Salvini partecipa al presidio per la chiusura della moschea di via Cavalcanti

Attentato a Barcellona, le reazioni della politica italiana. Salvini: "Niente pietà per questi vermi"

Il pensiero dei politici italiani a Barcellona, dopo l'attentato sulle Ramblas

Barcellona, auto sulla folla sulla Rambla

Attentato a Barcellona, van contro folla sulle Ramblas. Almeno 13 morti e 100 feriti

Isis rivendica l'attacco. La Farnesina conferma che c'è il rischio che alcuni italiani siano coinvolti