Sabato 15 Luglio 2017 - 13:45

Hawaii, fiamme al 26esimo piano di un grattacielo a Honolulu

Tre persone sono morte e 12 sono rimaste ferite

Hawaii, fiamme al 26esimo piano di un grattacielo a Honolulu

Tre persone sono morte e dodici sono rimaste ferite per le inalazioni di fumo a causa di un incendio al grattacielo Marco Polo di Honolulu nelle Hawaii. Oltre cento pompieri e un elicottero sono stati impiegati per spegnere le fiamme. Il fuoco è divampato al ventiseiesimo piano del grattacielo di 36 piani. Le fiamme al grattacielo sono state domate attorno alle 18.30 locali dopo quattro ore. Il sindaco di Honolulu, Kirk Caldwell, ha parlato in conferenza stampa di "situazione tragica". Dai vigili del fuoco emerge che l'edificio non aveva impianto di irrigazione anti-incendio. "Se ci fosse stato, senza dubbio l'incendio sarebbe stato contenuto all'unità di origine, dove le fiamme sono iniziate", ha dichiarato il capo dei vigili del fuoco, Manuel Neves. I pompieri hanno lanciato acqua sul palazzo dall'esterno e hanno controllato l'incendio quattro ore dopo che si era sviluppato.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Siria, Mosca: Distrutto convoglio Isis, uccisi 200 militanti

Siria, Mosca: Distrutto convoglio Isis, uccisi 200 militanti

L'attacco è avvenuto sulla strada verso la città siriana di Deir al-Zor

Usa-Corea del Sud: discorso del ministro degli Esteri sudcoreano alle truppe americane

Seul e Washington iniziano esercitazioni militari congiunte

Pyongyang lo considera un messaggio di guerra e potrebbe rispondere effettuando test missilistici

Barcellona, continua la caccia all'uomo: la cellula preparava più attacchi

Barcellona, continua la caccia all'uomo: la cellula preparava più attacchi

Trovate 120 bombole di gas nel covo di Alcanar. Ieri commemorazione per le vittime alla Sagrada Familia

Barcellona, i 12 membri della cellula: morti, arrestati, in fuga

La capacità di nuocere della cellula è stata "neutralizzata"