Domenica 09 Ottobre 2016 - 11:30

Hamas: Bene attacco Gerusalemme, risposta a crimini occupante

Il movimento elogia l'attentato condotto da un palestinese a Gerusalemme

Hamas: Bene attacco Gerusalemme, risposta a crimini occupante

 Il movimento Hamas, che controlla la Striscia di Gaza, ha elogiato l'attacco condotto da un palestinese a Gerusalemme. "Benediciamo l'eroica operazione ad al-Quds (nome arabo per Gerusalemme, ndr), in cui un assalitore è morto dopo aver ferito otto persone, una delle quali in modo estremamente grave", ha dichiarato in un comunicato il portavoce, Fawzi Barhum. "Hamas lo considera una risposta naturale ai crimini dell'occupazione e alle sue violazioni contro il nostro popolo e i suoi luoghi sacri", prosegue il testo. L'attacco, afferma inoltre, prova che "l'Intifada continua" e che "tutti i tentativi dell'occupazione di interromperla o eliminarla non avranno mai successo". Hamas chiama 'Intifada al-Quds' l'ondata di violenza in corso nella regione, iniziata circa un anno fa.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Barcellona, liberato uno dei 4 arrestati: "Volevamo colpire la Sagrada Familia"

La conferma di Mohamed Houli Chemlal. Un altro imputato resterà in carcere ancora per 72 ore. Negata la cauzione agli altri due

Egitto, da Usa stop a 300mln in aiuti: pochi progressi in diritti umani

Usa, stop a 300mln in aiuti a Egitto: pochi progressi diritti umani

Frustrazione per una nuova legge che regola le organizzazioni non governative

Pamela Anderson si schiera con cetacei: Chiudete Marineland ad Antibes

Pamela Anderson si schiera con cetacei: Chiudete Marineland ad Antibes

Si è fatta immortalare davanti a un manifesto del parco con un cartello dell'associazione animalista Peta

Barcellona, l'arrestato rivela: "Obiettivo era grande esplosione in Sagrada Familia"

Barcellona, l'arrestato: "Obiettivo era esplosione in Sagrada Familia"

Mohamed Houli Chemlal ha dichiarato davanti ai giudici che l'intenzione iniziale del gruppo era compiere un attentato di maggiori dimensioni