Martedì 01 Agosto 2017 - 17:00

Guerra a mafia e corruzione: Vaticano crea rete contro il crimine

Impegno concreto della Santa Sede per combattere le 'piaghe della società'

Guerra a mafia e corruzione: Vaticano crea rete contro il crimine

Il Vaticano dichiara guerra a mafie e corruzione dando vita ad una rete internazionale di contrasto al crimine organizzato. "Dal Dibattito internazionale sulla corruzione è emersa la volontà di fare fronte comune contro le diverse forme di corruzione, crimine organizzato e mafia", si legge nel documento finale del 'Dibattito internazionale sulla corruzione' della Consulta sulla giustizia del Dicastero per lo Sviluppo umano integrale della Santa Sede. 

LEGGI ANCHE Il Vaticano studia la scomunica per corrotti e mafiosi

"La corruzione - viene spiegato nel documento - prima di essere un atto è una condizione: di qui, la necessità della cultura, dell'educazione, dell'istruzione, dell'azione istituzionale, della partecipazione della cittadinanza. La Consulta si propone, così, di formulare diverse definizioni del concetto di 'corruzione', a partire da quanto affermato dal Papa e dal Cardinale Turkson nel libro-intervista 'Corrosione', pubblicato il 15 giugno. La Consulta non si ridurrà a pie esortazioni, perché occorrono gesti concreti. L'impegno educativo esige, infatti, maestri credibili, anche nella Chiesa".

La Consulta elaborerà, inoltre, "una proposta di pensiero politico - con attenzione particolare alla democrazia e alla laicità - che illumini l'azione nei confronti delle istituzioni affinché i trattati internazionali siano realmente applicati e le legislazioni siano uniformate per perseguire al meglio i tentacoli del crimine, che superano i confini degli Stati".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Ragazza diciassettenne trovata in un parco con ferite alla testa dopo notte in discoteca

La Spezia, 50enne morto a Sarzana: si indaga per omicidio

Era un architetto con una bella famiglia senza alcun precedente penale

IL PRELIEVO AL BANCOMAT

La crisi spaventa: il denaro non circola, 38 miliardi di riserve in più

I cittadini accumulano per timore di nuove tasse, le imprese non investono perché non hanno fiducia nel futuro

Belgio, insetti da mangiare

Insetti a tavola dal 1 gennaio, più di 1 italiano su 2 è contrario

Molti provengono da Thailandia o Cina da anni ai vertici delle classifiche per numero di allarmi alimentari

Maltempo ponte della Liberazione - Nebbia al Passo del Tonale

Nuvole e temperature in calo: il meteo del 21 e del 22 ottobre

Le previsioni per sabato e domenica: il freddo inizia ad arrivare