Giovedì 05 Gennaio 2017 - 20:45

Guardiola fa dietrofront: Ho 45 anni, ancora giovane per ritirarmi

Il tecnico del Manchester City aveva ventilato di essere vicino a dire addio al calcio

Guardiola fa dietrofront: Ho 45 anni, sono ancora giovane per ritirarmi

Dopo aver dichiarato di esser "vicino" alla fine della propria carriera, il tecnico del Manchester City Pep Guardiola fa marcia indietro. Almeno parzialmente. "Non voglio allenare fin quando avrò 60 anni, però, ragazzi, ne ho 45 - ha dichiarato lo spagnolo alla vigilia dell'impegno in Fa Cup con il West Ham - Sono in un posto perfetto per continuare a lavorare. In futuro voglio fare qualcosa di diverso nella mia vita. Ho iniziato molto presto a giocare a calcio. Forse è stato inopportuno dire che ho iniziato ad avvicinarmi al ritiro". Guardiola ha poi replicato a distanza a Fabio Capello, che aveva ipotizzato un futuro al vertice del Barcellona. "Ho avuto la fortuna di essere allenato da lui a Roma - ha concluso - E gli dico che non sarò mai presidente del Barcellona. Per quel ruolo c'è già Gerard Piquè".

Loading the player...
Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

La Liga, Real Madrid vs Deportivo La Coruna

Si specchia dopo essersi ferito: critiche su Ronaldo. Ma Zidane lo difende

Il tecnico del Real: "Impossibile controllare le chiacchiere della gente, io sto con lui"

Roma - Crotone

Roma, futuro incerto per Dzeko. Di Francesco: "Conto su di lui"

Il tecnico giallorosso: "Domani in campo dal 1'? Oggi come oggi sì". E Conte glissa: "Passaggio al Chelsea? Non so niente"

GER, FC Bayern Muenchen vs SG Sonnenhof Grossaspach

Calciomercato, Inter-Barça accordo per Rafinha. Chelsea su Dzeko e Emerson

Il Napoli continua a pensare a Matteo Politano del Sassuolo. Tra gli allenatori Prandelli ha chiuso l'esperienza negli Emirati Arabi

ENG, Premier League, West Bromwich Albion vs FC Arsenal

Guardiola e la 'resa' del City: "Sanchez allo United? Gli auguro il meglio"

Sembra proprio che la squadra di Mou sia destinata a vincere la battaglia sul cileno conteso