Mercoledì 22 Marzo 2017 - 15:00

Grillo: Roma rinascerà, Raggi si sta impegnando a trovare soluzioni

"La città deve ritrovare il suo posto nel mondo, che non è certo una proprietà dei palazzinari e dei mafiosi"

Grillo: Roma rinascerà, Raggi si sta impegnando a trovare soluzioni

"Roma è così complicata che ha un urgentissimo bisogno di soluzioni semplici. E Virginia Raggi si sta impegnando per trovarle". Beppe Grillo, in un intervista al Corriere del Ticino, difende la sindaca di Roma Virginia Raggi. "La rinascita della Capitale inizierà con una cosa semplice: i cantieri per riparare le buche assegnati tramite regolari appalti. E' una cosa semplice, ma finora nessuno lo aveva mai fatto. Roma deve ritrovare il suo posto nel mondo, che non è certo una proprietà dei palazzinari e dei mafiosi. Roma ha bisogno di entrare in questo secolo dalla porta principale", afferma nell'intervista rilanciata sul blog del garante del M5S. Alla domanda se lui sia il grande burattinaio, replica: "La democrazia non se la canta e se la suona da solo nessuno, tantomeno io".

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Salvini al Palasport di Ponte di Legno per il tradizionale comizio di Ferragosto

Lega, Salvini a Ponte Legno e Bossi a Pontida 'separati in casa'

Salvini e Bossi: una distanza non solo logistica ma soprattutto politica: Salvini alle prossime elezioni nazionali potrebbe presentare una nuova Lega a vocazione nazionale

Viminale. Riunione del Comitato per l'Ordine e la sicurezza

Minniti: "Gestire flussi migratori. Vedo luce in fondo a tunnel"

Il resconto del ministro degli Interni a Ferragosto. E sulle Ong: "Rispettiamo chi non ha firmato il codice"

Assemblea nazionale di Confesercenti

Boldrini: Non lascio social, sarebbe una sconfitta

La presidente della Camera torna a commentare la decisione di procedere per vie legali nei confronti di chi la insulterà sui social network

Matteo Renzi ospite a Porta a Porta

Berlusconi e Renzi, nodo alleanze ancora da sciogliere

Le candidature per le elezioni in Sicilia sono in evidente stallo, con Angelino Alfano ancora ago della bilancia