Lunedì 20 Marzo 2017 - 16:45

Grillo attacca: Chi non è d'accordo si fondi un altro partito

Il leader tenta di sedare il dissenso dopo la decisione di sostituire la candidata sindaca grillina a Genova

Grillo: Chi non è d'accordo si fondi un altro partito, io sono il garante del M5s

 "Occorre intendersi su cosa sia la democrazia perché una democrazia senza regole non è democrazia. Noi abbiamo le nostre regole e io da garante le faccio rispettare. Chi non è d'accordo si faccia un altro partito". Così, in merito al caso Genova, Beppe Grillo, arrivando alla Camera per un convegno sull' acqua pubblica organizzato dal M5S, ha cercato di porre fine al dissenso creato dalla decisione genovese di sostituire il candidato sindaco per le comunali. Poco prima lo stesso leader del M5s aveva voluto chiarire: "E' tutto spiegato sul blog. Non c'è un problema di metodo. Il metodo è giustissimo". Così rispondendo ai cronisti che gli chiedevano del caso aveva poi ribadito:  "Io sono il garante".

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Elezioni Politiche - I simboli dei partiti depositati al Viminale

Elezioni, programmi a confronto: le promesse dei partiti da meno tasse a più lavoro

A poco più di 40 giorni dal voto, i leader tentano fughe in avanti per differenziarsi dai competitors. Ma in realtà le proposte degli schieramenti non sono poi così distanti

Milano, assemblea circoli Pd

Burioni dice no a Renzi: "Non mi candido, ma la mia lotta continua"

Il medico e volto della campagna pro vaccini: "Combatterò per la verità contro le bugie fuori dal Parlamento". E agli elettori: "Evitate i cialtroni"

Assemblea degli amministratori del PD nella Sala dei 500 del Lingotto di Torino

Elezioni, Renzi: "Flat tax fa pagare meno tasse a miliardari come Berlusconi e Grillo"

Parlando dei suoi avversari politici ha aggiunto: "Noi non possiamo dialogare con forze populiste"

Presentazione del programma di governo del M5s al Villaggio Rousseau di Pescara

Elezioni, Di Maio. "Se non avrò i numeri farò appello a tutti i partiti"

E rispondendo al premier Gentiloni: "È il Pd a non avere i numeri. Così fa endorsement a Berlusconi"