Lunedì 09 Maggio 2016 - 13:45

Grasso: Bene le opinioni delle toghe ma si rispettino i ruoli

Il presidente del Senato entrata nel dibattito politica-magistratura sul referendum e invita ad abbassare i toni

Il presidente del Senato Grasso

Referendum, riforme, politica e magistratura. Continuano a intrecciarsi gli elementi che hanno riscaldato il dibattito politico negli scorsi giorni, soprattutto alla luce della posizione dei magistrati su temi politici. "Credo che tutti debbano poter esprimere le proprie opinioni su un tema fondamentale quale la costituzione, anche i magistrati, ma tenendo sempre presenti il rispetto dei ruoli e delle istituzioni, senza esasperare i toni. Ottobre è lontano, dobbiamo arrivarci approfondendo il dibattito e non alimentando lo scontro" ha sottolineato il presidente del Senato, Pietro Grasso, rispondendo a Bari a chi gli chiede un commento alla vicenda che riguarda le prese di posizione di alcuni magistrati sul referendum costituzionale.

Ieri era entrato nel merito anche il vicepresidente del Csm Giovanni Legnini: "C'è un divieto a partecipare a campagne politiche per i magistrati. C'è invece un diritto a esprimere opinioni. Questoreferendum si è caricato di significato politico, ci sono ragioni per avere più cautela" aveva detto sul caso del membro del Csm Piergiorgio Morosini per una intervista al Foglio poi smentita dallo stesso Morosini.

CLIMA INFUOCATO. "Non abbiamo bisogno di un clima infuocato intorno alla magistratura" ha detto Legnini facendo poi un auspicio : "Si deve al più presto approvare la legge sulla prescrizione".  "Non posso partecipare al dibattito politico, ma posso dire che il partito piu garantista della storia repubblicana è stato il Pci" aveva precisato Legnini. "C'è un divieto a partecipare a campagne politiche per i magistrati. C'è invece un diritto a esprimere opinioni. Questo referendum si è caricato di significato politico, ci sono ragioni per avere più cautela" ha concluso.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Luigi Di Maio presenta la squadra di Governo

Mattarella convoca Conte al Quirinale alle 17.30. Di Battista attacca il Colle

Di Maio esulta: "Inizia la terza Repubblica". Lega: "Pronti a partire"

Luigi Di Maio presenta la squadra di Governo

Governo, M5S si divide su Conte premier. Di Maio: "Resta il nostro candidato". Carelli: "Potrebbe saltare"

Si attende la decisione di Mattarella. Il prof indicato da Lega e M5S per l'incarico a presidente dei Consiglio finito nella bufera per le presunte irregolarità nel suo curriculum

Trasmissione televisiva 'in 1/2 ora'

Governo, chi è Paolo Savona: l'economista anti euro

È stato direttore della Banca d'Italia e di Confindustria. È lui il nome indicato da Salvini e Di Maio per il Mef

COMBO-FILES-ITALY-POLITICS-GOVERNMENT-PARTIES

Governo, Conte e Savona su graticola: ipotesi Di Maio premier, no di Salvini

Si indebolisce la candidatura del professore indicato come premier da M5S e Lega e riprende quota. Anche Paolo Savona in bilico al Mef