Martedì 08 Marzo 2016 - 17:45

Grande distribuzione: al top Eurospin ed Esselunga

Emerge da uno studio di Mediobanca che evidenzia come il fatturato Gdo sia cresciuto tra 2010 e 2014 dell'1,5%

Grande distribuzione: al top Eurospin ed Esselunga

Il fatturato dei maggiori operatori della grande distribuzione italiana è cresciuto tra il 2010 e il 2014 dell'1,5%, ma ha ceduto l'1% nell'ultimo anno. E' quanto emerge da uno studio sulla Gdo di Mediobanca Ricerche & Studi. Le vendite dell'aggregato dei gruppi in Italia sono calate nel 2014 dell'1%, attestandosi a 33,8 miliardi di euro e nell'ultimo anno considerato dall'analisi solo Eurospin Italia (+6,3%) ed Esselunga (+1,2%) hanno segnato incrementi.

Il record di crescita delle vendite dal 2010 spetta ai discount di Eurospin Italia (+48,7%), seguiti da Esselunga (+10,7%). Non si arresta nel 2014 la caduta dei gruppi francesi: dal 2010 Carrefour ha ceduto il 19,1%, Auchan-Sma il 13,7%. Il fatturato di Eurospin (4,1 miliardi) si avvicina a quello dei gruppi francesi (4,6 miliardi), ma Esselunga è ancora lontana a 6,9 miliardi. Le difficoltà dei gruppi francesi sono evidenti anche nella caduta dei ricavi per metro quadro: -17,1% per Carrefour, -15,2% per Auchan-Sma.
 

Esselunga si conferma il gruppo più efficiente, con 16mila euro di vendite per metro quadro. La società più redditizia è Eurospin Italia, con un roe nel 2014 pari al 24,2% contro il 13,6% di Esselunga e utili al 5,8% dei ricavi contro il 4,9% di Esselunga. L'azienda che fa capo a Bernardo Caprotti in termini di valore aggiunto è il gruppo più redditizio (19,9% nel 2014), davanti a Iper-Unes, Coop, Carrefour, Auchan ed Eurospin. Sul quinquennio 2010-2014 Esselunga ha cumulato utili netti per 1,1 miliardi. Eurospin ha cumulato utili netti per 550 milioni, mentre Carrefour segna un profondo rosso (-2,4%).

Quanto al risultato netto la maglia rosa spetta a Esselunga (207 milioni), seguita dalle altre catene. Esselunga negli ultimi 2 anni ha assunto 2.500 persone. Negli ultimi 5 anni l'azienda di Caprotti ha aperto 26 nuovi negozi e in autunno l'azienda sbarcherà a Roma per la prima volta. Il sistema delle maggiori Coop ha chiuso il 2014 con un fatturato aggregato a 11,2 miliardi, in perdita operativa (-0,2% il mon sul fatturato), ma con un risultato corrente (2,6% del fatturato), grazie al contributo della gestione finanziaria (2,8% del fatturato). Sei delle undici società dell'aggregato Coop hanno chiuso il 2014 con una perdita operativa.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Nomine, privatizzazioni e fusioni: le eredità scomode di Renzi

Nomine, privatizzazioni e fusioni: le eredità scomode di Renzi

Nei primi mesi del 2017 scadranno i consigli di amministrazione di tutte le principali società con primo azionista lo Stato

Mps, adesioni sui bond superano 1 miliardo di euro

Mps, adesioni sui bond superano 1 miliardo di euro

I dati definitivi saranno resi noti il 5 dicembre

Ilva, intesa preliminare con famiglia Riva per sblocco 1,3 miliardi

Ilva, intesa preliminare con famiglia Riva per sblocco 1,3 mld

Di questi, 1,1 miliardi sono per il piano ambientale

Alfa Romeo accelera in Germania: +80% vendite a novembre

Alfa accelera in Germania: +80% di vendite a novembre

Volumi aumentati per il decimo mese di fila. Ottimo trend per la Giulia