Martedì 08 Marzo 2016 - 17:45

Grande distribuzione: al top Eurospin ed Esselunga

Emerge da uno studio di Mediobanca che evidenzia come il fatturato Gdo sia cresciuto tra 2010 e 2014 dell'1,5%

Grande distribuzione: al top Eurospin ed Esselunga

Il fatturato dei maggiori operatori della grande distribuzione italiana è cresciuto tra il 2010 e il 2014 dell'1,5%, ma ha ceduto l'1% nell'ultimo anno. E' quanto emerge da uno studio sulla Gdo di Mediobanca Ricerche & Studi. Le vendite dell'aggregato dei gruppi in Italia sono calate nel 2014 dell'1%, attestandosi a 33,8 miliardi di euro e nell'ultimo anno considerato dall'analisi solo Eurospin Italia (+6,3%) ed Esselunga (+1,2%) hanno segnato incrementi.

Il record di crescita delle vendite dal 2010 spetta ai discount di Eurospin Italia (+48,7%), seguiti da Esselunga (+10,7%). Non si arresta nel 2014 la caduta dei gruppi francesi: dal 2010 Carrefour ha ceduto il 19,1%, Auchan-Sma il 13,7%. Il fatturato di Eurospin (4,1 miliardi) si avvicina a quello dei gruppi francesi (4,6 miliardi), ma Esselunga è ancora lontana a 6,9 miliardi. Le difficoltà dei gruppi francesi sono evidenti anche nella caduta dei ricavi per metro quadro: -17,1% per Carrefour, -15,2% per Auchan-Sma.
 

Esselunga si conferma il gruppo più efficiente, con 16mila euro di vendite per metro quadro. La società più redditizia è Eurospin Italia, con un roe nel 2014 pari al 24,2% contro il 13,6% di Esselunga e utili al 5,8% dei ricavi contro il 4,9% di Esselunga. L'azienda che fa capo a Bernardo Caprotti in termini di valore aggiunto è il gruppo più redditizio (19,9% nel 2014), davanti a Iper-Unes, Coop, Carrefour, Auchan ed Eurospin. Sul quinquennio 2010-2014 Esselunga ha cumulato utili netti per 1,1 miliardi. Eurospin ha cumulato utili netti per 550 milioni, mentre Carrefour segna un profondo rosso (-2,4%).

Quanto al risultato netto la maglia rosa spetta a Esselunga (207 milioni), seguita dalle altre catene. Esselunga negli ultimi 2 anni ha assunto 2.500 persone. Negli ultimi 5 anni l'azienda di Caprotti ha aperto 26 nuovi negozi e in autunno l'azienda sbarcherà a Roma per la prima volta. Il sistema delle maggiori Coop ha chiuso il 2014 con un fatturato aggregato a 11,2 miliardi, in perdita operativa (-0,2% il mon sul fatturato), ma con un risultato corrente (2,6% del fatturato), grazie al contributo della gestione finanziaria (2,8% del fatturato). Sei delle undici società dell'aggregato Coop hanno chiuso il 2014 con una perdita operativa.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Scontro Mediaset-Vivendi, Biscione: Pronti ad agire in sede civile e penale

Mediaset contro Vivendi: Pronti ad agire in sede penale

Dopo la rottura il gruppo fondato da Berlusconi torna in perdita: registrato un rosso di 27,8 milioni di euro

Fitch taglia Pil Italia al +0,8% nel 2016: pesa il nodo banche

Fitch taglia Pil Italia al +0,8% nel 2016: pesa il nodo banche

In ribasso anche le stime sulla crescita globale, più debole dell'0,1% rispetto alle previsioni di maggio

Telecom si allea con Fastweb, nel semestre utile vola a 1 miliardo

Telecom si allea con Fastweb, nel semestre utile vola a 1 miliardo

Il periodo aprile-giugno è il miglior trimestre dal 2009

Mps verso aumento di capitale da 5 miliardi

Mps verso aumento di capitale da 5 miliardi

Financial Times: "Si cerca soluzione che arrivi prima dell'esito degli stress test europei"