Domenica 09 Aprile 2017 - 09:45

Gp Cina, arriva la rivincita di Hamilton: Vettel è secondo

Terzo Verstappen dopo una incredibile rimonta dalla 16esima piazza. Raikkonen quinto

Hamilton

Shanghai (Cina), 9 apr. (LaPresse) - Lewis Hamilton ha vinto il Gran Premio della Cina, secondo appuntamento del mondiale di Formula Uno. Il pilota della Mercedes ha preceduto la Ferrari di Sebastian Vettel, secondo, e la Red Bull di Max Verstappen, terzo dopo esser partito dalla 16/a posizione. Quarta piazza per il compagno di squadra Daniel Ricciardo, quinta l'altra rossa di Kimi Raikkonen.

 Con questa vittoria, la 54/a in carriera e la quinta in Cina, il britannico aggancia Sebastian Vettel in vetta alla classifica mondiale con 43 punti. Completano la top 10 Valtteri Bottas, sesto con la Mercedes e costretto a una rimonta dalle retrovie a causa di un errore in regime di safety car nelle battute iniziali. Settimo Carlos Sainz con la Toro Rosso, ottavo Kevin Magnussen con la Haas. A punti anche la due Force India: nono Perez e decimo Ocon. Il prossimo Gran Premio di Formula Uno è in programma tra una sola settimana in Bahrain.
 

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

MotoGp, Dovizioso trionfa in Austria davanti a Marquez

MotoGp, Dovizioso trionfa in Austria davanti a Marquez

Terzo Dani Pedrosa sull'altra Honda. Rossi settimo

MotoGp, Marquez in pole in Austria davanti alle Ducati, Rossi settimo

MotoGp, Marquez in pole in Austria davanti alle Ducati, Rossi settimo

Meglio del 'Dottore' ha fatto con l'altra Yamaha Maverick Vinales, quarto a mezzo secondo da Lorenzo

MotoGp in Austria, Marquez leader nelle terze libere: Rossi risale al quinto posto

MotoGp in Austria, Marquez leader nelle terze libere

Terzo a sorpresa Andrea Iannone a 484 millesimi dallo spagnolo

MotoGp, Rossi: Siamo stati sfortunati e un po' somari

MotoGp, Rossi: Siamo stati sfortunati e un po' somari

Quarto al traguardo: "Sono contento, stavolta la responsabilità non è tutta mia, ce la dividiamo..."