Domenica 25 Giugno 2017 - 17:00

Nuova sorpresa a Gp Baku: Vettel sconta penalità, Ricciardo primo

Nel corso del 30esimo giro Hamilton era stato costretto a tornare ai box dopo che una protezione si era staccata dal casco

Gp Azerbaijan, altro colpo di scena: Hamilton ai box, Vettel primo

Ennesimo colpo di scena al Gran Premio di Azerbaijan, a Baku. Nel corso del 30esimo giro si stacca una protezione dal casco di Hamilton, l'inglese resta in pista per ancora un paio di giri provando a sistemare con una mano il pezzo danneggiato ma alla fine è costretto ad andare ai box. Ne approfitta Sebastian Vettel che si porta al comando con la sua Ferrari. Proprio tedesco, però, è stato nel frattempo penalizzato con uno 'stop and go' di 10" che dovrà effettuare prima del termine della gara.

Nel corso del 35esimo giro un nuovo stravolgimento: al comando c'è Daniel Ricciardo su Red Bull davanti a Lance Stroll su Williams. Vettel ha infatti scontato lo 'stop and go' di 10" e si trova ora in sesta posizione davanti a Hamilton su Mercedes a sua volta costretto ai box in precedenza.

Approfittando dello stop imposto dalle bandiere rosse, nel frattempo, i meccanici della Ferrari sono riusciti a riparare i danni subiti dalla monoposto di Kimi Raikkonen che inizialmente sembrava costretto al ritiro e che invece è ora regolarmente in pista.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Svelata la Ducati 2018. Dovizioso: "Rinnovo? Non devo più convincere nessuno"

Lorenzo carico: "La squadra e la moto sono pronti. Ho un obiettivo molto chiaro: dare il meglio di me"

Hamilton sgrida il nipote perché si veste da principessa: bufera sui social

Il pilota corre ai ripari: "Mie parole inappropriate, tutti devono potersi esprimere come meglio credono"

Lewis Hamilton File Photo

Hamilton: "F1 per un pilota è il top, ma punto a nuove sfide"

Il neocampione del mondo potrebbe abbandonare le corse

F1, Marchionne: "Ritorno Alfa storico. Addio Ferrari? La minaccia è seria"

L'ad di Fca presenta al museo dell'Alfa di Arese il team Alfa Romeo Sauber e scherza: "Per chi tifo? Per ora per il Cavallino"