Martedì 11 Ottobre 2016 - 08:15

Governo pronto a nuovi incentivi per l'assunzione dei giovani

Spunta una norma nella legge di stabilità

Governo pronto a nuovi incentivi per l'assunzione dei giovani

Stando a quanto riporta 'La Repubblica', nella legge di stabilità potrebbe trovare posto una norma per spostare gli incentivi pieni del 2015 legati al Jobs Act, contributi zero per tre anni, sui neodiplomati e i neolaureati, con sconti specifici per il Sud e le categorie di lavoratori più svantaggiati. Con 50 milioni il primo anno a disposizione, l'obiettivo è unire l'alternanza scuola-lavoro, e l'apprendistato di alta formazione e ricerca, offrendo alle aziende che assumono entro sei mesi dal conseguimento del diploma o della laurea una decontribuzione piena per tre anni, fino a 8.060 euro l'anno.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

ESPLODE IL CASO ADECCO

Lavoro, Istat: la disoccupazione giovanile cala al 34,7%

Il tasso di disoccupazione si attesta all'11,1%, l'occupazione resta stabile ma su base annua sale del 1,1%

Almaviva, licenziamenti illegittimi: reintegrati 155 lavoratori

Soddisfatta la Cgil: "Una sentenza che rende giustizia ai dipendenti"

Corteo Ilva Genova

Ilva, Arcelor Mittal apre su salario e assunzioni. Parte la trattativa

Incontro positivo al Ministero dello Sviluppo Economico. Il ministro Calenda: "Adesso si può discutere"

A settembre disoccupazione stabile all'11,1%, quella giovanile sale al 35,7%

Sostanzialmente invariato rispetto ad agosto il numero degli occupati, che tuttavia continua a crescere su base annua