Martedì 11 Ottobre 2016 - 08:15

Governo pronto a nuovi incentivi per l'assunzione dei giovani

Spunta una norma nella legge di stabilità

Governo pronto a nuovi incentivi per l'assunzione dei giovani

Stando a quanto riporta 'La Repubblica', nella legge di stabilità potrebbe trovare posto una norma per spostare gli incentivi pieni del 2015 legati al Jobs Act, contributi zero per tre anni, sui neodiplomati e i neolaureati, con sconti specifici per il Sud e le categorie di lavoratori più svantaggiati. Con 50 milioni il primo anno a disposizione, l'obiettivo è unire l'alternanza scuola-lavoro, e l'apprendistato di alta formazione e ricerca, offrendo alle aziende che assumono entro sei mesi dal conseguimento del diploma o della laurea una decontribuzione piena per tre anni, fino a 8.060 euro l'anno.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Istat, torna a crescere la disoccupazione. Boom dei contratti a termine

Gli occupati contati a giugno sono 49mila in meno. I più in difficoltà sono gli under 25

Casal di Principe, i ministri Di Maio e Costa per il decreto \"Terra dei fuochi\" e il Premio Don Diana

Dl dignità, rischio flop: senza rinnovo 8mila occupati in meno l'anno

La relazione tecnica rivela che ci sarà un taglio del lavoro a tempo determinato. Duecento milioni in meno in seguito al divieto di pubblicità sul gioco

Luigi Di Maio ospite a "Mezz'ora in più"

Ilva, le carte all'Anticorruzione. Tremano i sindacati.

Di Maio, su sollecitazione di Emiliano, chiama in causa l'Anac. Dubbi sull'aggiudicazione a Mittal. A rischio 4mila posti di lavoro

Carlo Cottarelli lascia il Quirinale dopo aver ricevuto l'incarico da Sergio Mattarella

Radiotaxi, l'Antitrust boccia l'esclusiva tassista-cooperativa

Illegittime, per Milano e Roma, le norme che regolano il rapporto tra la macchina e la radio a cui è legata. Il 3570: "Abbiamo ragonre noi.