Martedì 11 Ottobre 2016 - 08:15

Governo pronto a nuovi incentivi per l'assunzione dei giovani

Spunta una norma nella legge di stabilità

Governo pronto a nuovi incentivi per l'assunzione dei giovani

Stando a quanto riporta 'La Repubblica', nella legge di stabilità potrebbe trovare posto una norma per spostare gli incentivi pieni del 2015 legati al Jobs Act, contributi zero per tre anni, sui neodiplomati e i neolaureati, con sconti specifici per il Sud e le categorie di lavoratori più svantaggiati. Con 50 milioni il primo anno a disposizione, l'obiettivo è unire l'alternanza scuola-lavoro, e l'apprendistato di alta formazione e ricerca, offrendo alle aziende che assumono entro sei mesi dal conseguimento del diploma o della laurea una decontribuzione piena per tre anni, fino a 8.060 euro l'anno.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Tim presenta il piano ai sindacati: 7.500 uscite e 2.000 assunzioni

Il segretario generale della Uilcom Salvatore Ugliarolo: "Proposta da esaminare, ci sono luci e ombre"

Amazon apre nuovo centro vicino a Torino: 1.200 i posti di lavoro

A Torrazza Piemonte il suo quarto centro di distribuzione italiano. Sempre in autunno aprirà una nuova sede anche a Casirate, in provincia di Bergamo

Acciaieria Eredi Gnutti Metalli di Brescia

Istat, la disoccupazione scende all'11%. Aumentano gli occupati: 345 mila in più

Dati positivi. Cresce l'occupazione rispetto all'anno scorso. Tra i giovani, disoccupati all'8,6 per cento

FILE PHOTO: A Ryanair aeroplane prepares to land at Dublin airport in Dublin

Ryanair riconosce i sindacati dopo 32 anni: "Pronti a trattare"

Lettera alla IALPA (associazione dei piloti irlandesi) per avviare trattative ed "evitare disagi" nella settimana di Natale