Mercoledì 21 Dicembre 2016 - 14:15

Berlusconi: Nuovo Nazareno? Noi solo opposizione responsabile

Parlando con Gentiloni al Quirinale si era lasciato andare a un "noi ci siamo su tutto"

Governo, Berlusconi: Nuovo Nazareno? Noi solo opposizione responsabile

Un nuovo patto del Nazareno? A sentire Silvio Berlusconi durante la cerimonia di Natale al Quirinale, il dubbio è venuto a più d'uno. Il leader di di Forza Italia, parlando col premier Paolo Gentiloni, avrebbe promesso "noi ci siamo su tutto", un impegno non da poco che l'ex Cav, a bocce fredde, si è affrettato a precisare. Il supporto "era riferito come ho sempre detto a una opposizione responsabile, significa che quando la sinistra presenta un provvedimento in Parlamento noi lo esaminiamo, quando è positivo per l'Italia e gli italiani anche se siamo opposizione lo votiamo, al contrario di quanto ha sempre fatto la sinistra con noi che ha sempre adottato la politica del 'tanto peggio, tanto meglio', votando contro qualunque provvedimento anche se era palese l'utilità per gli italiani".  Non una vera e propria retromarcia, ma un modo anche per calmare le possibili fronde interne a Forza Italia che non hanno mai gradito l'asse col Pd.

Scritto da 
  • Silvia Caprioglio
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Regeni, 4 settembre informativa governo su rapporti Italia-Egitto

Regeni, a settembre governo informerà su rapporti con Egitto

Sinistra Italiana attacca: "E' urgente, rinvio è inaccettabile"

Salvini al Palasport di Ponte di Legno per il tradizionale comizio di Ferragosto

Lega, Salvini a Ponte Legno e Bossi a Pontida 'separati in casa'

Salvini e Bossi: una distanza non solo logistica ma soprattutto politica: Salvini alle prossime elezioni nazionali potrebbe presentare una nuova Lega a vocazione nazionale

Viminale. Riunione del Comitato per l'Ordine e la sicurezza

Minniti: "Gestire flussi migratori. Vedo luce in fondo a tunnel"

Il resconto del ministro degli Interni a Ferragosto. E sulle Ong: "Rispettiamo chi non ha firmato il codice"

Assemblea nazionale di Confesercenti

Boldrini: Non lascio social, sarebbe una sconfitta

La presidente della Camera torna a commentare la decisione di procedere per vie legali nei confronti di chi la insulterà sui social network