Mercoledì 30 Novembre 2016 - 15:30

Golf, Tiger Woods torna sul green: A volte ho pensato al ritiro

Il campione di nuovo in campo dopo 16 mesi nell'Hero World Challenge

Golf, Tiger Woods torna sul green: A volte ho pensato al ritiro

Un Tiger Woods molto fiducioso torna in campo dopo 16 mesi nell'Hero World Challenge (1-4 dicembre) sul percorso dell'Albany Resort, a New Providence nelle Isole Bahamas. Nel torneo, giunto alla 18/a edizione e organizzato dallo stesso Woods attraverso la sua fondazione, giocheranno solo 18 campioni selezionati, di cui 16 tra i primi 28 della classifica mondiale e due invitati, lo stesso Tiger e Zach Johnson. Difende il titolo Bubba Watson, la cui forma lascia un po' a desiderare, ma è comunque difficile difendere il titolo quando in gara  ci sono lo svedese Henrik Stenson, numero uno europeo, l'inglese Justin Rose, campione olimpico, Dustin Johnson e Jimmy Walker, major champions stagionali insieme a Stenson. E ancora, Jordan Spieth, Patrick Reed e il giapponese Hideki Matsuyama, tutti nella top ten del world ranking, o anche Rickie Fowler e il sudafricano Louis Oosthuizen, bravi e imprevedibili. Woods ha così commentato il ritorno: "E' vero, in alcuni momenti ho pensato al ritiro. Non potevo quasi alzarmi dal letto e quindi ritenevo impensabile poter tornare a eseguire movimenti a 120 miglia orarie. In questi mesi di stop ho sentito l'affetto di tante persone in particolare dei giocatori che mi hanno incoraggiato a rientrare in campo a tutti i costi. E' bello essere qui: cercherò di dare il massimo per poi vedere come sarò messo domenica. Ci sono ancora delle incognite, ma saprò dare delle risposte giorno per giorno a me stesso e a chi mi segue. E' certo che voglio giocare a lungo o, almeno, fin quando il fisico me lo permetterà".
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Pro-am Sestriere: vincono Terreni e Bellomo, Armand super nel lordo

Pro-am Sestriere, vincono Terreni e Bellomo, Armand super nel lordo

Due giorni di golf di ottimo livello sul campo più alto d'Europa (2035 metri)

Tour, il norvegese Boasson Hagen vince la 19esima tappa

Tour, a Boasson Hagen 19° tappa. Froome resta in maglia gialla

Il gruppo si prende una vacanza e arriva a 12' e 30". Quarto Daniele Bennati della Movistar

Tour, Barguil vince sull'Izoard, Froome in giallo. Aru staccato

Tour, Barguil vince sull'Izoard, Froome in giallo. Aru staccato

Dopo le difficoltà di ieri il capitano dell'Astana paga nuovamente dazio sull'ultima salita chiudendo al tredicesimo posto

Ciclismo, Tour de France - Tappa Sedici

Tour, arriva la crisi per Fabio Aru. Ora è quarto in classifica generale

A Serre Chavalier trionfa lo sloveno Roglic Il sardo in ritardo di 53" da Froome sempre in giallo. Bene Uran e Bardet