Venerdì 13 Ottobre 2017 - 18:30

Golf, Fraser in testa all'Open d'Italia. Molinari tiene ed è quinto

Record di spettatori e vip nella seconda giornata del torneo al Golf Club Milano di Monza

Golf, Fraser in testa all'Open d’Italia. Molinari tiene ed è quinto

Nel verde del parco reale di Monza (Golf Club Milano) si chiude la seconda giornata del 74esimo Open d’Italia. Bene (ma un pochino meno di ieri) Francesco Molinari che finisce al quinto posto. Davanti (a -13) ci sono l’australiano Fraser e l’inglese Wallace. A 2 colpi di distanza c'è il simpaticissimo thailandese Kiradech Aphibarnrat che centra un sacco di green e fa le facce quando sbaglia i putt, raggiunto nel finale da Donaldson. Francesco ha avuto un andamento un po’ altalenante: inizio così così con birdie alla 2 e bogey alla 3. Poi due birdie alla 8 e alla 9 seguiti da un bogey alla 10. Infine una splendida tripletta di birdie dalla 13 alla 15, ma, quando ci si aspettava il gran finale con il duo di testa nel mirino, sono arrivati il bogey alla 17 e il par alla 18 per un totale di -10 (-3 di giornata). Molinari ha sbagliato qualche colpo dal tee e qualche approccio ma ha fatto anche cose meravigliose come un’imbucata col colpo a correre dal “fringe” della 13 a una distanza di 18/20 metri.

Per il weekend, comunque, Francesco è lì. I due di testa non sono tipi da confermarsi facilmente a questi livelli. Il suo avversario dell’anno scorso (Willet) è finito in fondo alla classifica: tagliato e irriconoscibile. Oltre ai tre davanti a lui, Molinari dovrà quindi stare attento a gente fortissima come Garcia, Pepperel, Hatton, Connelly, Bjork, Fisher, An e Rahm che gli sta dietro di pochi colpi.

Sempre grande pubblico e italiani con fortune altalenanti. Bene Bertasio (15esimo a -7) e Pavan 38 esimo a -5. Hanno passato il taglio Di Nitto e i due giovani amatori Scalise e Mazzoli. Fuor Manassero, Edoardo Molinari, Paratore (che era messo bene dopo il primo giro), Cianchetti, Tadini e Ravano.

RECORD DI SPETTATORI E TANTI VIP. E sono oltre 15.000 gli spettatori che hanno seguito l'Open nella seconda giornata. Complice anche il sole che sta scaldando Monza, con le 10.000 presenze del giovedì è stato battuto il record di affluenza nelle prime due giornate di gara registrato con 16.000 (7.500; 9.500) nell'edizione di due anni fa disputata sempre al Golf Club Milano. Da rilevare che lo scorso anno, invece, l'inizio del torneo era stato condizionato da forti piogge. Un successo che premia la scelta della Federazione Italiana Golf, in accordo con l'Official Advisor Infront, di confermare l'ingresso gratuito per rafforzare il messaggio di uno sport aperto a tutti.

Con l'assegnazione all'Italia della Ryder Cup 2022 cresce sempre più l'attenzione verso il golf nel nostro Paese e un grande avvenimento, come l'Open d'Italia, si conferma il miglior strumento di promozione per la disciplina, unito agli eventi "Road To Rome 2022" come il "Golf in Piazza" a Monza, che la scorsa domenica ha visto oltre 3.000 persone provare a giocare. Al Golf Club Milano il colpo d'occhio è impressionante. Un muro umano di entusiasmo con tante famiglie e moltissimi bambini conquistati dalle prodezze dei campioni in gara e sempre pronti ad andare a caccia di autografi.

A testimonianza della forza attrattiva di questa manifestazione nelle prime due giornate di gara sono stati numerosi i personaggi del mondo dello spettacolo e dello sport che hanno seguito la gara. Dopo le visite degli attori Sebastiano Somma, Cristiana Capotondi e dell'ex calciatore Alessio Tacchinardi e le esibizioni della violinista Francesca Musnicki e della cantante Noemi con i suoi successi più famosi, quest'oggi sono intervenuti altri protagonisti del cinema italiano quali Alessio Boni, Giorgio Pasotti e Gaia Messerklinger. Presente anche Federica Brignone, campionessa di sci e appassionata di golf e Lucas Castro, calciatore del Chievo.

Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

FILE PHOTO - Artistic Gymnastics - Women's Qualification - Subdivisions

Ginnastica Usa, Gabby Douglas rivela: "Anch'io molestata dal medico"

La campionessa olimpica racconta di essere stata una vittima di Larry Nassar, il sanitario già in galera per pedopornografia

Presentazione dei mondiali di scherma paralimpica Roma 2017

Mondiali scherma paralimpica: oro Italia nel fioretto donne e sciabola uomini

Il team femminile ha battuto in finale 45-23 la Russia mentre il quartetto degli uomini ha sconfitto 45-40 sempre i russi

Maratona di New York 2017

Maratona di Ny a Kamworor. Il podio è tutto africano

Secondo posto per Kipsang, terzo l'etiope Desia. Puppi 19esimo. Tra le donne trionfa Flanagan (Usa). Grande sesto posto per Sara Dossena