Lunedì 09 Maggio 2016 - 14:00

Gli italiani amano il 'green' a tavola: è boom del cibo bio

I consumatori preferiscono il cibo senza glutine e chiedono la garanzia 'Ogm free'

Glli italiani amano il 'green' a tavola: è boom del cibo bio

Gli italiani preferiscono il bio, il cibo senza glutine e chiedono la garanzia 'Ogm free'. E' quanto emerge da una analisi della Coldiretti presentata in occasione di Cibus a Parma, dalla quale emerge come l'acquisto di alimenti destinati ai celiaci sia cresciuto del 50% nel 2015 e del 20% la richiesta di cibo biologico. Sono 15 milioni, inoltre, gli italiani che cercano prodotti a chilometri zero. Un exploit, spiega Coldiretti, da ricondurre "all'attenzione per il benessere, la forma fisica e la salute, oltre che alla crescente diffusione di intolleranze alimentari". "Una tendenza in forte ascesa nonostante il sovraprezzo poichè - precisa la Coldiretti - il 70% degli italiani è disposto a pagare di più un alimento del tutto naturale, il 65% per uno che garantisce l'assenza di Ogm, il 62% per un prodotto bio e il 60% per uno senza coloranti, secondo quanto emerge l'ultimo rapporto Coop".

Dopo sette anni di sostanziale crisi, negli ultimi tempi si è verificata una inversione di tendenza: i consumi alimentari nazionali, dice Coldiretti, hanno ripreso a crescere anche se con un debole aumento dello 0,4 %, ma a conferma della svolta salutistica, la spesa registra un balzo per i prodotti simbolo della dieta mediterranea che va dal +5% per il pesce al +19% per l'olio di oliva. Cresce anche la spesa per la frutta (+5%), per gli ortaggi freschi (+3%) e per la pasta secca (+1%), secondo elaborazioni Coldiretti su base dei dati Ismea relativi a undici mesi del 2015.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

L'oroscopo di sabato 9 dicembre: Scorpione, gioie intense in amore

Bilancia, affetti burrascosi ma molto stimolanti

L'Oroscopo dell'8 dicembre. Bilance confuse in amore

Lavoro: bene Toro, Bilancia e Pesci. Amore: la fragilità dello Scorpione