Lunedì 11 Aprile 2016 - 20:30

Giustizia, Davigo a Renzi: Poche sentenze? Vero, c'è prescrizione

"Forse voleva dire che ci sono poche sentenze di condanna" stoccata del nuovo presidente dell'Anm

Piercamillo Davigo a 'Otto e Mezzo'

"Renzi dice che in Italia ci sono tante inchieste e poche sentenze? Certo, c'è la prescrizione". Lo dice Piercamillo Davigo, nuovo presidente dell'Associazione nazionale dei magistrati nel corso della registrazione delle puntata di 'Otto e Mezzo' che andrà in onda questa sera su La7. "I processi finiscono sempre con una sentenze - aggiunge - di condanna, di assoluzione o con la prescrizione. Forse voleva dire che ci sono poche sentenze di condanna".

Secondo Davigo uno dei problemi della giustizia italiana è che "la prescirizione decorre anche dopo il primo grado". "I processi durano troppo? Perché sono troppi - conclude - se fossero meno durererebbero meno".
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Referendum, Berlusconi-Salvini-Meloni: Sarà un giudizio su Renzi

Referendum, Berlusconi-Salvini-Meloni: Sarà un giudizio su Renzi

Incontro ad Arcore tra i leader: A lavoro per un programma condiviso

Lorenzin: Con i Lea non vengono introdotti nuovi ticket

Lorenzin: Con i Lea non vengono introdotti nuovi ticket

La ministra al question time parla di "ricostruzioni strumentali"

Raggi: Quote rosa recinto per i panda che offende le donne

Raggi: Quote rosa recinto per i panda che offende le donne

Per la sindaca di roma non garantiscono "né la democrazia né la meritocrazia"

Campidoglio, Raggi: Nomi assessori arriveranno in settimana

Campidoglio, Raggi: Nomi assessori arriveranno in settimana

"Abbiamo una Ragioneria che funziona benissimo, la delega al bilancio al momento è mia"