Mercoledì 13 Giugno 2018 - 15:30

Giurano viceministri e sottosegretari. A Rampelli (Fdi) la vicepresidenza Camera

Sul deputato converge anche Forza Italia, M5s si astiene. E Meloni vuole un suo uomo al Copasir

Palazzo Chigi. Giuramento dei sottosegretari e viceministri del governo Conte

Dopo la nomina, i sei nuovi viceministri e 39 sottosegretari hanno giurato a Palazzo Chigi. A Montecitorio si è votato per eleggere un questore e un vicepresidente, posti lasciati vacanti rispettivamente in quota M5S da Riccardo Fraccaro, ministro per i Rapporti con il Parlamento, e in quota Lega da Luciano Fontana, ministro della Famiglia. La vicepresidenza della Camera è andata a Fabio Rampelli, capogruppo di Fratelli D'Italia, nome votato anche da Forza Italia, mentre il nuovo questore è Federico D'Incà, del M5s.

La partita fondamentale resta la composizione delle commissioni permanenti e bicamerali d'inchiesta. Gli occhi sono infatti puntati su Copasir e Vigilanza Rai, da assegnare alle opposizioni, come pure le giunte per le autorizzazioni ed elezioni di Camera e Senato. Ma è sul comitato per la sicurezza della Repubblica che si sta consumando un vero e proprio braccio di ferro tra maggioranza e opposizione. Fdi insiste per portare un suo uomo al Copasir, lasciando fuori il Partito democratico, che poi dovrebbe contendersi con Forza Italia la Vigilanza. Tra i nomi proposti da Giorgia Meloni, c'è Edmondo Cirielli, attualmente questore a Montecitorio.

Se la trattativa andasse in porto, viene sottolineato, resterebbe libero un posto in ufficio di presidenza, composto al momento da Gregorio Fontana (FI e questore anziano), Federico D'Inca (M5S che oggi dovrebbe sere eletto al posto di Fraccaro) e appunto Cirielli. Fonti parlamentari riferiscono infatti che il ruolo potrebbe essere gradito alla Lega, che al momento non ha un componente.

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

FRANCE-POLITICS-FISHING-GOVERNMENT

Migranti, Macron: "Populismo lebbra d'Europa". Di Maio: "Ipocrita". Bozza Ue accantonata

Si accende lo scontro tra Italia e Francia. Il premier Conte riferisce la telefonata ricevuta dalla cancelliera tedesca Merkel

Matteo Salvini ospite a Porta a porta

Migranti, scontro Infrastrutture-Interno su Lifeline. "Salvataggio poi sequestro". "Attracca solo vuota"

Salvini aveva annunciato: "Non metteranno piede in Italia", ma Toninelli aveva aperto uno spiraglio

Matteo Salvini riceve il Ministro dell'interno e il vice Cancelliere austriaco al Viminale

I molti Salvini sui migranti e la Ue: duro, durissimo, aperto, ottimista

Ieri sera sembrava che Conte non sarebbe andato al vertice Ue. Questa mattina si apprende che ci andrà e che il vicepremier è ottimista

Roberto Saviano a Lettere e Filosofia di Roma Tre

Salvini avverte Saviano: "Sulla sua scorta si valuterà". Lui replica: "Non mi fai paura, buffone"

Il ministro dell'interno dopo le critiche dello scrittore sulla gestione dei migranti: "Le autorità competenti analizzeranno come si spendono i soldi degli italiani. Gli mando un bacione"