Domenica 14 Maggio 2017 - 17:30

Giro d'Italia, Quintana re sul Blockhaus, Nibali staccato

Il ciclista colomobiano ha preceduto di 25" il francese Pinot della FDJ e l'olandese Dumoulin del Team Sunweb

Giro d'Italia, Quintana re sul Blockhaus, Nibali staccato

Nairo Quintana della Movistar ha vinto la  nona tappa del centesimo Giro d'Italia, la Montenero di Bisaccia-Blockhaus di 149 km. Il ciclista colomobiano ha scattato tutti con un allungo micidiale a circa 4km dalla fine. Quintana ha preceduto di 25" il francese Pinot della FDJ e l'olandese Dumoulin del Team Sunweb. Quarto l'altro olandese Mollema della Trek a 40". Quinto posto per Nibali staccato di 59". In grave ritardo il lussemburghese Jungels. Quintana conquista anche la maglia rosa.

"La parte finale della salita era molto impegnativa, ho provato a rispondere a Quintana, ma sono andato un po' in crisi e ho cercato di gestire la situazione andando del mio passo", ha commentato Nibali. "Nessuna crisi di fame, sapevo che il finale sarebbe stato duro. Quintana infatti ci ha provato lì, pesa anche 10 kg meno di me ed è più scattante. Nella crono posso guadagnare qualcosa", ha aggiunto ai microfoni della Rai.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Vuelta, Trentin vince in volata: Froome resta maglia rossa

Vuelta, Trentin vince in volata: Froome resta maglia rossa

La vittoria di oggi è la seconda consecutiva di un ciclista italiano dopo quella di ieri di Nibali

GBR, IAAF, Leichtathletik WM 2017

Atletica, Diamond League: Barshim vince con 2,40, Tamberi solo 7°

Male l'italiano nell'alto con 2,20 e tre errori a 2,24

CRO, FIVB World Tour, Beachvolleyball Major Series, Porec

Lupo-Nicolai sul tetto d'Europa: campioni indiscussi di beach volley

La coppia di italiani ha battuto il duo dei padroni di casa della Lettonia Samoilov-Smedins

Cycling - The 104th Tour de France cycling race

Ciclismo, Vuelta al via: Nibali e Aru lanciano la sfida a Froome

L'anno scorso il campione inglese è stato beffato da Nairo Quintana anche grazie ad un attacco inatteso in discesa di Alberto Contador