Venerdì 20 Maggio 2016 - 17:30

Giro d'Italia, Nieve vince per distacco 13/a tappa

Dopo il ritiro di Landa arriva il primo centro per il Team Sky a questa corsa rosa

Giro d'Italia, Nieve vince per distacco 13/a tappa

Lo spagnolo Mikel Nieve ha vinto per distacco la 13/a tappa del Giro d'Italia, la Palmanova-Cividale del Friuli di 170.0 km. Il portacolori del Team Sky ha preceduto di 43" Giovanni Visconti della Movistar. Dopo il ritiro di Landa arriva il primo centro per il Team Sky a questa corsa rosa. Terza posizione a 1'17" per Vincenzo Nibali della Astana davanti ad Alejandro Valverde, il siciliano guadagna 4" di abbuono proprio sullo spagnolo.

Il gruppo con la ormai ex maglia rosa Bob Jungels è arrivato al traguardo con 2'06" di ritardo. Domani è in programma il primo vero tappone alpino, la 14/a tappa da Alpago a Corvara di 210.0 km.

"Sono felicissimo, sono 5 anni che ci provavo", ha detto Nieve, commentando la vittoria. "Era un attacco programmato, l'obiettivo era vincere una tappa. Poteva essere una buona occasione per noi ed è andata bene. Sono contento per i miei amici e la famiglia", ha aggiunto lo spagnolo del Team Sky.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

FILE PHOTO: Team Sky rider Froome of Britain celebrates on the podium after winning the Vuelta Tour of Spain after the last stage of the cycling race between Arroyomolinos and Madrid

Ciclismo, Froome positivo al doping (Salbutamolo) alla Vuelta 2017

E' il miglior ciclista del momento. Quest'anno ha vinto Tour e Vuelta. Team Sky: "Spiegheremo tutto"

Ciclismo, presentazione del Giro d'Italia 2018

Giro d'Italia parte da Gerusalemme ovest e Israele minaccia di annullarlo

L'ira dei ministri israeliani per la partenza da "West Jerusalem": "C'è una sola capitale"

Ciclismo, presentazione del Giro d'Italia 2018

Ciclismo, svelato Giro 2018: da Gerusalemme a Roma, al via anche Froome

Presentato il percorso della edizione 101 della corsa rosa. Partenza in Israele il 4 maggio e arrivo nella capitale il 27. La novità è la presenza del britannico

"I Roveri" di Torino premiato al World of Leading Golf

La struttura del Royal Park ha ricevuto il prestigioso riconoscimento per i "Migliori servizi"