Domenica 28 Maggio 2017 - 17:45

Giro, Dumoulin vince l'edizione numero 100: battuto Quintana

Il ciclista del team Sunweb è arrivato secondo nell'ultima cronometro di 29, 3 km da Monza a Milano, vinta da Jos Van Emden (Lotto NL Jumbo)

Giro d'Italia, Tom Dumoulin vince l'edizione numero 100

 Tom Dumoulin è il vincitore del Giro d'Italia 2017, l'edizione del Centenario. Il ciclista del team Sunweb è arrivato secondo nell'ultima cronometro di 29, 3 km da Monza a Milano, vinta da Jos Van Emden (Lotto NL Jumbo). Si tratta del primo successo nella Corsa Rosa per un corridore olandese. Per Dumoulin è anche il primo trionfo in un grande giro. Completano il podio il colombiano Nairo Quintana, secondo, e l'azzurro Vincenzo Nibali, terzo.
 

"E' incredibile e pazzesco. Non so cosa dire, non l'avrei mai immaginato". Sono queste le prime parole di Dumoulin dopo aver conquistato il Giro d'Italia 2017. "Quando ho superato il traguardo mi hanno detto 'hai vinto, hai vinto', poi quando ho visto il monitor sono rimasto di ghiaccio - ha raccontato l'olandese ai microfoni Rai Sport - Sono stato forte e fortunato, Nairo ha fatto una grandissima gara quest'oggi". Durante la cronometro "mi sono sentito bene - ha proseguito - Non volevo sentire indicazioni sui distacco ma dopo che ho passato la metà mi hanno detto di non prendere rischi e ho capito", ha concluso il capitano del team Sunweb.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Open Golf Championship a Carnoustie - Quarto Giorno

Golf, Molinari sesto nello Us Championship. Trionfa Koepka

Grande prestazione dell'azzurro a St Louis. Ora è sesto al mondo. Il ritorno di Tiger Woods che chiude secondo

Atletica, staffetta 4x100 donne: Italia settima. Azzurri squalificati

Pasticcio degli uomini al secondo cambio nella semifinale

Atletica, Berlino: la maratone nella giornata di chiusura dei giochi europei

Europei atletica, Rachik bronzo nella maratona. Oro e argento nelle classifiche a squadre

L'azzurro finisce in 2:12:09, suo record personale. I maratoneti primi nella competizione maschile e secondi in quella femminile