Venerdì 02 Dicembre 2016 - 22:15

Giovanna Mezzogiorno rivela: Tornerei al lavoro col mio ex Accorsi

I due erano compagni nel film cult 'L'ultimo Bacio' e nella vita

Giovanna Mezzogiorno rivela: Tornerei a lavorare col mio ex Stefano Accorsi

"Verso i 14 anni ho avuto un momento di grande scontro con i miei genitori. Era appena nata una sorellina, frutto della relazione di mio padre Vittorio con una donna americana. Quella nascita è stata un trauma per tutti noi". Queste le parole dell'attrice Giovanna Mezzogiorno a 'Verissimo', parlando di suo padre, il grande attore Vittorio Mezzogiorno, e della sua infanzia. Lontana dal set per qualche anno, per crescere i suoi due gemellini, ora l'attrice è tornata al cinema. A Silvia Toffanin che le chiede se tornerebbe a lavorare con Stefano Accorsi, suo compagno nel film cult 'L'ultimo Bacio' e suo compagno di vita per un periodo, Giovanna risponde: "Io e Stefano non ci frequentiamo perché abbiamo fatto percorsi di vita molto diversi, ma se ci fosse l'occasione di rilavorare insieme assolutamente sì".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Screen Actors Guild Awards 2018 a Los Angeles- Gli interni

Sag Awards 2018, sul palco solo donne. E "Tre manifesti a Ebbing, Missouri" vincitore assoluto

Il film scritto e diretto da Martin McDonagh fa il bis dopo i Golden Globes e ora è aperta la corsa verso gli Oscar

Immagni d'archivio di film storici

Venticinque anni fa moriva Audrey Hepburn. Unicef: "Esempio di straordinaria generosità"

Attrice premio Oscar e ambasciatrice Unicef, è scomparsa all'età di 63 anni il 20 gennaio 1993

Molestie, Colin Firth si pente del film con Woody Allen: "Non lavorerò più con lui"

L'attore premio Oscar aveva recitato per l'acclamato regista nella commedia "Magic in the Moonlight"

Milano, la presentazione del film "Fabrizio De Andrè, principe libero"

Luca Marinelli 'Principe libero' nel film su Fabrizio De Andrè

Un biopic che racconta quarant'anni del grande Faber: Genova, la politica, l'alcol, l'amore. Il tutto legato dalla musica