Sabato 24 Settembre 2016 - 19:30

Giarrusso: Alfano ministro della malavita. Scatta la denuncia

Il ministro passa alle maniere forti e replica: "Dichiarazioni gravi"

Giarrusso: Alfano ministro della malavita. Scatta la denuncia

"Il ministro Alfano ha partecipato all'inaugurazione di un ristorante di Catania, sequestrato per una inchiesta dell'antimafia. O Alfano non sapeva niente, e sarebbe grave, o sapeva ed è ancora peggio perché vuol dire che Alfano è il ministro della malavita". Ci va giù pesante il senatore M5S Mario Michele Giarrusso dal palco del Foro italico a Palermo dove si tiene la terza manifestazione nazionale dei Cinquestelle.

Ma Alfano non ci sta e annuncia che denuncerà in sede civile e penale il senatore, confidando che Giarrusso rinunci alla immunità parlamentare. "La dichiarazione di Giarrusso è ancora più grave perché giunge dopo la reiterazione odierna di una smentita che già il ministro Alfano aveva fatto il 3 ottobre del 2015", si legge in una nota dell'ufficio stampa del Viminale.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Paolo Gentiloni al Pirellone di Milano

L'agenzia europea del farmaco a Milano: presentata la candidatura

Paolo Gentiloni al Pirellone con il sindaco Sala: Impegno nazionale e locale per l'Ema. Una grande occasione economica e di prestigio

Marie Elena Boschi e Giuliano Pisapia alla Festa Metropolitana a Milano

Pisapia: Abbraccio a Boschi? Non lavoro per dividere ma per unire

La polemica. L'ex sindaco parla a Repubblica. E spiega: "Non voglio fare un partitino del 3-3%". Rosati (Pd): "Ha ragione Giuliano"

Torino, il Presidente del Consiglio Gentiloni in visita presso Cooperativa Piergiorgio Frassati

Gentiloni: Fuori da crisi disperata, ancora conseguenze

A Torino, il presidente del Consiglio fa il punto sulla situazione del Paese, nel giorno in cui nuovi dati Inps restituiscono un quadro in chiaroscuro sul mercato del lavoro

FILE PHOTO - Italy's former PM Berlusconi gestures during the television talk show "Porta a Porta" in Rome

Dopo Costa se ne va Cassano. Berlusconi: "No ai traditori in FI"

Lascia il sottosegretario al Lavoro (Ap). Ma Silvio frena i ritorni in Forza Italia e apre a un partito "alleato"