Martedì 16 Gennaio 2018 - 11:45

Giappone, allarme a Gamagori: pesce velenoso venduto per errore

Il fugu è considerato una prelibatezza nel Paese, ma dev'essere cucinato da cuochi esperti. Anche un solo boccone può rivelarsi fatale

La città giapponese di Gamagori ha attivato il sistema d'allarme d'emergenza, perché parti di pesce palla altamente tossiche sono state immesse per errore sul mercato. Un supermercato locale ha infatti venduto cinque confezioni di pesce fugu, considerato una specialità in Giappone, da cui non erano stati rimossi i fegati, che contengono veleno potenzialmente mortale per l'essere umano. Solo tre delle cinque confezioni sono state individuate, secondo le autorità locali, mentre l'allarme è stato comunicato alla popolazione tramite i media locali e con altoparlanti in città.

Il fugu è considerato un piatto prelibato in Giappone, ma deve essere cucinato da cuochi che abbiano ottenuto una certificazione speciale, perché pelle, intestini, ovaie e fegato contengono una tetrodotossina che può essere fatale. Ogni anno varie persone muoiono e decine riportano conseguenze non letali nel Paese per preparazioni scorrette della pietanza, secondo i dati del ministero della Salute.

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

MEXICO-SECURITY

Messico, sei donne rapite e uccise da uomini armati

I corpi ritrovati vicino al luogo del sequestro, nello Stato di Tamaulipas, che ha uno dei tassi di criminalità più alti del Paese

"Odio il cellulare dei miei genitori": lo sfogo di un bimbo di 7 anni nel tema in classe

La maestra sorpresa lo posta su Facebook con l'hashtag #listentoyourkids. E il suo appello diventa virale

L'astronauta Alan L. Bean , pilota del modulo lunare , fotografato durante l 'attività extraveicolare sulla luna - Le foto fu fatta dal comandante Charles Conrad jr.

Addio a Alan Bean, quarto uomo sulla Luna

E' morto in Texas all'età di 86 anni. Partecipò alla missione Apollo 12

Coree, incontro a sorpresa Kim-Moon. Summit con Trump ancora possibile

Si sono riuniti per la seconda volta (la prima era stata il mese scorso) a Panmunjom, villaggio che si trova nella zona demilitarizzata nota come Dmz