Mercoledì 04 Maggio 2016 - 15:00

Gianluca Grignani: Fare l'artista è una condanna

Il musicista ha presentato il nuovo disco 'Una strada in mezzo al cielo', che uscirà venerdì 6 maggio

Gianluca Grignani: Fare l'artista è una condanna

"Tutti sanno che non so tenere a freno la lingua. Non ho più lo staff che avevo prima, e avendo cambiato il mio staff, che non funzionava, ora cambia anche il mio atteggiamento. Ora le persone che lavorano per me fanno riferimento a me. Fare l'artista è quasi una condanna, non posso essere altrimenti". Lo ha raccontato oggi Gianluca Grignani alla presentazione del disco 'Una strada in mezzo al cielo', che uscirà venerdì 6 maggio per la Sony Music. Il progetto discografico celebra i 20 anni di carriera dell'artista, che duetta con Elisa, Carmen Consoli, Ligabue, Annalisa, Briga, Luca carboni, Max Pezzali, Fabrizio Moro e Federico Zampaglione.

"Non sono un grande amante degli orpelli, i dettagli non devono essere nella forma ma nella sostanza - spiega ancora Grignani - sono un timido che non sa come muoversi. Io non son bravo ad andare in televisione, ho sento dire che per me è marketing".
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Il ritorno di Malika Ayane: da venerdì in radio 'Stracciabudella'

Il singolo della cantautrice che annuncia il nuovo album

BRIT Awards 2018 - Show - London

Justin Timberlake è disco d'oro: "Say Something" è un successo

Il videoclip ha superato 200 milioni di views su Vevo/YouTube e i 167 milioni di streams

Concerto live di Jovanotti, al palalottomatica di Roma

I 13 lampadari del tour di Jovanotti all'asta per beneficenza

Ogni pezzo è collegato ad una onlus alla quale andrà l'incasso, da Save The Children a Lav

Nuove date per lo Sfera Ebbasta RockStar Summer Tour

Il rapper aggiunge dei live tra luglio e settembre