Sabato 04 Novembre 2017 - 17:00

Giancarlo Tulliani arrestato a Dubai per riciclaggio, si attende iter estradizione

L'ex cognato di Gianfranco Fini era latitante da marzo

People are seen at Safa Park during Dubai Fitness Challenge in Dubai

Giancarlo Tulliani è stato arrestato a Dubai. Il fratello della compagna dell'ex leader di An Gianfranco Fini è stato arrestato giovedì scorso, come ha confermato telefonicamente a LaPresse l'avvocato Titta Madia. "Tulliani si era recato alla polizia perchè alcuni giornalisti erano troppo 'pressanti'.

La polizia ha visto il mandato di cattura e lo ha arrestato. Ora è con un avvocato locale in attesa del procedimento di estradizione. Vedremo la decisione, Dubai in altri casi ha negato l'estradizione", ha aggiunto. Tulliani è destinatario di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere per riciclaggio emessa nel marzo scorso nell'ambito di un'inchiesta della Procura di Roma.
 

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Terremoto di magnitudo 5.2 in Molise. Piccoli crolli, paura

Avvertito nel Lazio, in Campania, in Abruzzo, nelle Marche e in Puglia. Paura ma nessun danno alle persone

Infrastrutture, l'esperto: "Per la manutenzione è tempo di big data"

Per Bonvino, ceo e fondatore di Sysdev, la soluzione è l'analisi statistica di dati

Genova, crollo Ponte Morandi: continuano le ricerche dei dispersi e la messa in sicurezza

Autostrade, scontro sulla concessione. Di Maio: "Pd ha preso i soldi". Renzi: "Bugiardo"

E' battaglia sui social. Secondo il M5S Benetton avrebbe sovvenzionato "legalmente" fondazioni vicini al Pd. Replica Orfini: "I nostri conti sono pubblici. Vi riferite anche alla Lega?"

IL VIADOTTO DELLA MAGLIANA A ROMA.

Dopo Genova ora Roma trema sul 'ponte gemello' di Morandi

Il viadotto della Magliana ha superato di 20 anni il suo limite massimo di servizio. Interrogazioni a Comune e Mit da Pd e Fdi