Lunedì 18 Dicembre 2017 - 11:15

Gerusalemme, raid Israele su obiettivi Hamas in Striscia Gaza

L'attacco in seguito ai razzi lanciati dalla zona palestinese

Gerusalemme capitale, ancora proteste in tutto il mondo musulmano

L'esercito israeliano ha fatto sapere di aver attaccato un complesso di addestramento di Hamas nella Striscia di Gaza, in risposta ai razzi lanciati dalla zona palestinese nelle ultime ore, dopo che gli Stati Uniti hanno riconosciuto Gerusalemme come capitale d'Israele. Nessuna delle due parti ha dato notizia di vittime.

Secondo l'esercito di Israele, due razzi sono stati sparati dalle milizie palestinesi domenica sera, uno dei quali è esploso all'interno di una comunità alla frontiera israeliana e l'altro ha colpito uno spazio aperto.

Un altro razzo è stato lanciato questa mattina ed è caduto all'interno della Striscia di Gaza, ha precisato l'esercito. Il contrattacco israeliano ha colpito tre strutture nel campo di addestramento di Hamas, ha aggiunto l'esercito. Siccome è noto che Hamas solitamente evacua strutture del genere quando la tensione si alza, la scelta dell'obiettivo da parte di Israele lascia intendere che l'intenzione fosse di evitare un aggravarsi dell'ostilità.

 

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Accordo di libero scambio Ue-Giappone. Tusk: "Messaggio contro protezionismo"

La storica intesa permetterà all'85% dei prodotti agroalimentari europei di entrare nel Paese senza dazi doganali

Tunisia.Rifugiati libici

Libia, 100 migranti chiusi in un tir: sei bimbi e due adulti morti soffocati

Le vittime, secondo quanto riportano le autorità libiche, sono morte a causa dei fumi della benzina

Thailandia, Musk attacca sub: "Pedofilo". Lui pronto a fare causa

Le accuse dell'ad di Tesla dopo che il sommozzatore ha bocciato la sua offerta di fornire un sottomarino in miniatura per estrarre i calciatori

SUMMIT G8 - IL PRESIDENTE DEGLI STATI UNITI  BILL CLINTON STRINGE LA MANO A VLADIMIR PUTIN

Un leader russo, quattro presidenti Usa: Putin e i rapporti con Washington

Relazioni altalenanti nel bene e nel male, ma mai rapporti duraturi. Ecco i precedenti e la situazione attuale con Trump