Martedì 18 Ottobre 2016 - 17:45

Germania, sparatoria a Duren: sospetto barricato con ostaggi

Bloccate tutte le strade del centro

Germania, sparatoria a Duren: sospetto barricato con ostaggi

Paura in Germania a causa di una sparatoria scoppiata a Duren. La polizia tedesca è alla ricerca dell'uomo che molto probabilmente ha aperto il fuoco in un negozio di parrucchieri nel centro della città, nell'ovest del Paese. Secondo le forze dell'ordine, il sospetto si sarebbe nascosto in un edificio con un ostaggio. La polizia ha intanto bloccato tutte le strade del centro.

"Sono stati segnalati alcuni colpi di arma da fuoco. Un sospetto di sesso maschile si trova in un complesso di edifici nel centro della città e si teme possa aver preso un ostaggio", ha dichiarato il portavoce della polizia. "Non abbiamo alcun contatto con lui e non siamo a conoscenza di sue eventuali richieste", ha aggiunto.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

La Proactiva Open Arms in azione al largo della Libia

Open Arms: "Nessuna denuncia contro l'Italia". La Libia respinge le accuse

Per l'ong la guardia costiera libica è colpevole di omissione di soccorso e omicidio colposo in relazione alla morte di due migranti. Tripoli nega: "Solo calunnie"

Foto diffusa dal profilo Instagram di Kensington Palace - Credit: Matt Porteus

Il principe George compie 5 anni: tanti auguri al royal baby più amato

Pioggia di messaggi affettuosi sui social. E in dono arriva anche una moneta commemorativa

Usa, barricato nel market di Hollywood uccide una donna: bloccato

Prima ha sparato alla nonna e alla fidanzata: durante la fuga si è rifugiato nel supermercato prendendo in ostaggio diverse persone. Alla fine si è arreso

TOPSHOT-LIBYA-EU-MIGRANTS-RESCUE

Migranti, Open Arms accusa Libia e Italia. Viminale: "Bugie, li denunciamo"

La nave sbarca in Spagna con a bordo i cadaveri della donna e del bimbo recuperati a largo delle coste della Libia e Josepha, unica sopravvissuta al naufragio