Domenica 02 Luglio 2017 - 15:45

Germania, Merkel vuole raggiungere la piena occupazione entro 2025

La cancelliera presenterà domani un piano abbassare tasso di disoccupazione dal 5,5% al 3%

I Funerali di Helmut Kohl

La cancelliera tedesca Angela Merkel ha incluso nel programma elettorale del suo partito, l'Unione Cristianodemocratica, che presentarà domani e che è già stato anticipato da alcuni media, un piano per raggiungere la piena occupazione del Paese entro il 2025. Questo implica, secondo quanto riferito dalla Bild, ridure della metà il numero attuale dei disoccupati, che al momento è di circa 2,473 milioni, per abbassare il tasso di disoccupazione dal 5,5% ad almeno il 3%. Sotto questa soglia esperti considerano che la piena occupazione in una società sia raggiunta.

Il programma elettorale sarà concordato tra la Cdu e la sua ala bavarese (l'Unione socialdemocristiana Csu) in un incontro previsto oggi tra la cancelliera Merkel e il leader della Csu e premier bavarese, Horst Seehoffer. Un altro punto del programma, anticipato dai media,  è la volontà di dare nuovo impulso alla costruzione di case attraverso incentivi fiscali: l'obiettivo è che durante la prossima legislatura si costruiscano 1,5 milioni di abitazioni. L'aumento dell'offerta di case è vista dalla Cdu/Csu come un modo per frenare l'aumento dei prezzi dei contratti di affitto.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Cavo dell'iPhone danneggiato: muore folgorata 14enne vietnamita

Le Thi Xoan è deceduta durante la notte, col telefono attaccato alla presa

Ema, attesa per la scelta della sede: Milano spera, Bratislava favorita

L'Unione europea si prepara a designare le città che ospiteranno l'Agenzia europea del farmaco e l'Autorità bancaria europea

Golpe in Zimbabwe: il presidente Mugabe nelle mani dell'esercito

Zimbabwe, Cnn: Mugabe accetta di dimettersi, immunità per lui e moglie

Il presidente ha deciso di lasciare e ha già scritto la lettera

Germania, fallite le trattative per la coalizione: si rischia il ritorno alle urne

Il leader della Fdp: "E' meglio non governare che farlo nel modo sbagliato"