Domenica 12 Febbraio 2017 - 09:15

Steinmeier nuovo presidente tedesco: Siamo ancora di speranza

L'ex ministro degli Esteri, socialdemocratico, ha ottenuto la maggioranza assoluta dell'Assemblea federale

German Foreign Minister Steinmeier in Colombia

Con 931 voti su 1.253, il socialdemocratico Frank-Walter Steinmeier, ex ministro degli Esteri tedesco, è stato eletto presidente della Germania, con la maggioranza assoluta dell'Assemblea federale. Si sono tenute oggi le votazioni per scegliere colui che prenderà il posto di Joachim Gauck. Steinmeier, aveva l'appoggio della grande coalizione di governo, oltre che dei Verdi e del Partito liberale (Fdp).

ANCORA DI SPERANZA. "Non è meraviglioso? Non è realmente meraviglioso che questa Germania, la nostra difficile patria come la chiamò Gustav Heinemann, sia diventata per molti un'ancora di speranza?". Così il socialdemocratico  eletto oggi presidente della Germania con la maggioranza assoluta dell'Assemblea federale. "Mi riempite di coraggio", ha detto Steinmeier nel discorso di accettazione dell'incarico, rivolgendosi ai delegati dell'Assemblea federale, e citando la frase che dice che gli aveva rivolto un'attivista tunisina riferendosi alla lotta per la democrazia. "Non si riferiva a me, né alla mia delegazione, ma al nostro Paese. Non è sorprendente?", ha detto Steinmeier, accolto dagli applausi. L'ex ministro degli Esteri contava sull'appoggio dei partiti della Grosse Koalition, nonché di Verdi e liberali; è stato eletto con 931 voti sui 1.253 presenti all'Assemblea federale.

DIFENDERE DEMOCRAZIA. "Abbiamo bisogno di coraggio per preservare ciò che abbiamo, cioè libertà e democrazia in un'Europa unita". Secondo Steinmeier, socialdemocratico, se la Germania dà ad altri speranza non è perché tutto nel Paese sia perfetto, ma perché ha dimostrato che le cose possono migliorare, che si può passare dalla guerra alla pace e dalla divisione alla riconciliazione, e che si può superare "il delirio delle ideologie" per raggiungere la "saggezza politica".   Rispettando la tradizione della maggior parte dei suoi predecessori, Steinmeier ha ringraziato chi ha votato per lui nell'assemblea e ha promesso a tutti coloro che non lo hanno fatto che lavorerà per guadagnarsi la loro fiducia. In Germania l'incarico di presidente ha principalmente funzioni rappresentative e deve incarnare l'unità del Paese, per cui la persona scelta sospende la sua filiazione politica per il periodo in cui rimane in carica.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Barcellona, il racconto di un italiano: "È stato terribile"

Alessio Stazi, un ragazzo italiano, era sulle Ramblas durante l'attentato e racconta su Facebook la paura e la rabbia

Roma, la photocall del film 'Tutte Lo Vogliono'

Attentato a Barcellona, il cordoglio delle celebrità. Incontrada: "Terrore nel mio cuore"

Non solo Vanessa Incontrada. Da Jennifer Lopez a Fedez, gli artisti inviano amore e preghiere alle vittime e le loro famiglie

Segretario della Lega Nord Matteo Salvini partecipa al presidio per la chiusura della moschea di via Cavalcanti

Attentato a Barcellona, le reazioni della politica italiana. Salvini: "Niente pietà per questi vermi"

Il pensiero dei politici italiani a Barcellona, dopo l'attentato sulle Ramblas

Barcellona, auto sulla folla sulla Rambla

Attentato a Barcellona, van contro folla sulle Ramblas. Almeno 13 morti e 100 feriti

Isis rivendica l'attacco. La Farnesina conferma che c'è il rischio che alcuni italiani siano coinvolti