Sabato 19 Agosto 2017 - 15:45

Germania, arrestati due adolescenti per attacco a Wuppertal

La polizia cerca altri due uomini di 23 e 29 anni legati ai fatti

La polizia e la procura tedesca hanno annunciato in una nota congiunta l'arresto di due adolescenti di origine siriana legati alla rissa di ieri a Wuppertal, nell'ovest del Paese, in cui una persona è morta dopo essere stata pugnalata e un'altra è rimasta ferita. Gli inquirenti escludono la pista del terrorismo e nel comunicato segnalano che i due adolescenti, di 14 e 16 anni, sono stati fermati nella notte e oggi si presenteranno davanti al tribunale.

La polizia, che è alla ricerca di altri due uomini di 23 e 29 anni legati ai fatti, ha scoperto durante i primi interrogatori che i due arrestati e la vittima si conoscevano.

Le forze di sicurezza cercano eventuali testimoni di quello che è accaduto. L'incidente è avvenuto durante una rissa tra alcune persone davanti a un negozio vicino alla stazione centrale della città. Durante la lite, un uomo di 31 anni è morto e il fratello, di 25, è rimasto ferito. Gli aggressori sono fuggiti. Le vittime sono originari dell'Iraq.

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Addio Liliane Bettencourt, signora dei trucchi e donna più ricca del mondo

Figlia unica del fondatore del marchio di cosmetici L'Oréal, ne era la principale azionista

Catalogna, Guardiola: "Vogliamo solo votare, si tratta di democrazia"

Catalogna, Guardiola: "Vogliamo solo votare, si tratta di democrazia"

"Il popolo catalano ha mostrato una grande educazione civica ancora una volta"

Ryanair, voli cancellati in tutta Italia

Ryanair, O'Leary offre di più ai piloti per saltare le ferie

L'a.d. della compagnia mette sul piatto altri 10mila euro. Vuole evitare la cancellazione di oltre 2.000 voli. I consumatori chiedono sanzioni

Papa Francesco nell'Udienza Generale del mercoledì

Pedofilia, tolleranza zero Bergoglio: "Chiesa in ritardo, mai grazia"

Francesco ha incontrato anche la Commissione Antimafia italiana parlando di corruzione, e tutela dei testimoni