Sabato 01 Ottobre 2016 - 11:00

Nessuna delegazione ortodossa georgiana a messa del Papa

Al termine, Bergoglio ha salutato i "fedeli della Chiesa Ortodossa georgiana presenti"

Georgia, Santa messa di Papa Francesco allo stadio Meskhi

Contrariamente a quanto era previsto, alla messa celebrata da Papa Francesco nello stadio Meskhi di Tblisi non era presente nessuna delegazione della chiesa autocefala ortodossa georgiana, perché il canone della chiesa ortodossa georgiana non prevede la partecipazione di religiosi ad altre funzioni e, per quanto riguarda i laici, due giorni fa, il 28 settembre, il patriarcato ha diffuso una comunicazione in cui scoraggiava la comunità a prendere parte agli eventi del Papa.

"E' da sottolineare - si legge nella dichiarazione del patriarcato - anche il fatto che tra noi e la chiesa romano-cattolica è cessata l'unità eucaristica e quella relativa alle preghiere sin dal Medio Evo e finché esistono differenze dogmatiche, ai sensi del diritto ecclesiastico, i fedeli ortodossi non partecipano alla celebrazione del loro culto religioso".

Al termine della messa, il Papa ha salutato i "fedeli della Chiesa Ortodossa Georgiana presenti", non facendo riferimento alla delegazione ufficiale della Chiesa che avrebbe dovuto partecipare.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Montecitorio, fiaccolata in memoria di Giulio Regeni a due anni dalla sua morte

Regeni, Salvini vola da Al-Sisi: "Giustizia rapida per Giulio"

Il ministro dell'Interno in Egitto: "Il presidente ha assicurato che sarà fatta chiarezza"

Ryanair air traffic control strikes

Ryanair cancella 600 voli in Europa per 25 e 26 luglio: coinvolti 100mila passeggeri

Lo stop a causa di uno sciopero del personale in Spagna, Portogallo e Belgio

Portavoce Ue: "Blecua? Accuse infondate, selezionato in base a procedure"

I media internazionali sollevano dubbi sulla provenienza dei fondi usati dal capo della delegazione Ue in iraq per l'acquisto di una lussuosa residenza storica nel centro di Bruxelles

THAILAND-ACCIDENT-WEATHER-CHILDREN-CAVE

Thailandia, dimessi i 12 ragazzi. E per la prima volta raccontano: "È stato un miracolo"

I 'cinghialotti' hanno parlato per la prima volta con la stampa, prima di tornare a casa