Venerdì 07 Aprile 2017 - 11:45

Gentiloni: L'azione americana in Siria è una risposta a crimini di guerra

"Sono convinto che l'azione di questa notte debba non ostacolare ma accelerare le chance di una soluzione negoziale duratura"

Gentiloni: L'azione americana in Siria è una risposta a crimini di guerra

Il presidente del Consiglio Gentiloni ha commentato il lancio dei missili Usa verso la Siria:  "L'azione di questa notte come noto si è sviluppata nella base aerea da cui erano partiti gli attacchi con uso di armi chimiche nei giorni scorsi. L'azione è una risposta motivata a un crimine di guerra. "L'uso di armi chimiche non può essere circondato dall'indifferenza. Chi ne fa uso non può contare sull'uso di attenuanti e mistificazioni". Specificando come si muoverà l'Europa: "In queste ore ho avuto colloqui con Hollande e Merkel" spiegando che nel corso degli scambi è stata espresso un "impegno comune perché l'Europa contribuisca nella direzione della ripresa del negoziato".  "Sono convinto che l'azione di questa notte debba non ostacolare ma accelerare le chance di una soluzione negoziale duratura" ha precisato Gentiloni.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Senato - ddl sul biotestamento

Elezioni, Camere sciolte prima di Capodanno. 4 marzo possibile election day

Prende quota la scelta di un unico giorno di voto per Politiche e Regionali

Senato - ddl su biotestamento

Biotestamento, giovedì ok finale e sarà legge. Ecco cosa prevede

Ha retto l'asse Pd-M5S: i diversi voti a scrutinio segreto che avrebbero potuto modificare la legge sono stati respinti con una maggioranza tra i 144 agli oltre 160 consensi

Presentazione libro di Bruno Vespa "Soli al Comando"

Berlusconi: "Se non c'è maggioranza avanti con Gentiloni, poi voto". E Salvini sospende ogni incontro col Cav

L'ira del leader della Lega: "Voglio spiegazioni sul voto contrario di Fi all'iter veloce per la legge Molteni"