Mercoledì 11 Gennaio 2017 - 08:45

Malore per Gentiloni: il premier operato al Gemelli

Sottoposto a un piccolo intervento di angioplastica a un vaso periferico

Lieve malore per Gentiloni al rientro da Parigi: il premier operato al Gemelli

Lieve malore per il premier Paolo Gentiloni al rientro da Parigi. Secondo quanto si apprende il presidente del Consiglio è stato ricoverato al Policlinico Gemelli di Roma per un piccolo intervento di angioplastica ad un vaso periferico. L'intervento è riuscito. Gentiloni sta bene ed è vigile. Per precauzione è stato annullato il viaggio a Londra previsto per domani: il premier avrebbe dovuto incontrare il primo ministro britannico, Theresa May.

Vicinanza a Gentiloni è stata espressa da Renzi, a nome suo e di tutto il Pd. Il segretario dei democratici, dopo aver appreso in mattinata dell'operazione subita dal presidente del Consiglio in seguito al malore che lo ha colto ieri sera, si è sentito telefonicamente con il premier per augurargli una pronta guarigione. 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Torino, Il candidato premier M5s Luigi Di Maio a pranzo con i vertici del Movimento

Parlamentarie M5S, Rousseau a singhiozzo. Disagi e proteste

Molte lamentele perché non si riesce a votare o mancano i nomi di alcuni candidati. Per i collegi uninominali sceglierà Di Maio

Porta a Porta. Ospite Beatrice Lorenzin

Lazio, Lorenzin contro LeU e avverte Zingaretti: "Pronta a candidarmi"

E' possibile che, a livello nazionale, Civica popolare vada con il Pd ma, a livello locale, corra da sola il 4 marzo nell'Election Day

Fontana insiste: "Anche nella Costituzione si parla di razze". E Salvini lo difende

Il candidato di centrodestra in Lombardia: "No al piano Gori-Bonino"

BELGIUM-BRUSSELS-EU-MOSCOVICI-ECONOMY-RECOVERY

Moscovici: "Voto in Italia rischio politico per Ue". E smonta Di Maio: "Deficit oltre il 3% è controsenso"

Il commissario Ue commenta anche le parole di Fontana sulla "razza bianca a rischio": "Dichiarazioni scandalose"