Sabato 14 Gennaio 2017 - 10:00

Gentiloni dimesso dal Gemelli: il premier presiede Cdm

Martedì notte, dopo aver accusato un lieve malore, era stato sottoposto ad un intervento di angioplastica

Gentiloni dimesso dal Gemelli: presiederà Cdm alle 12

Il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, dopo dopo le 9 di questa mattina, è stato dimesso dall'ospedale romano Gemelli dove martedì notte è stato sottoposto a un intervento di angioplastica. Il premier, che aveva accusato un lieve malore al rientro dal suo viaggio a Parigi, presiederà i Consiglio dei ministri convocato per mezzogiorno.

Intanto Gentiloni ha ricevuto Matteo Renzi. L'incontro, che si è tenuto ieri nel pomeriggio, è andato avanti per circa un'ora. Una visita "di affetto e amicizia" che serve ai due leader anche per fare il punto della situazione politica. Al centro dei faccia a faccia la 'nuova segreteria', che sta prendendo forma e dovrebbe essere ufficializzata la prossima settimana.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Milano, assemblea circoli Pd

Burioni dice no a Renzi: "Non mi candido, ma la mia lotta continua"

Il medico e volto della campagna pro vaccini: "Combatterò per la verità contro le bugie fuori dal Parlamento". E agli elettori: "Evitate i cialtroni"

Assemblea degli amministratori del PD nella Sala dei 500 del Lingotto di Torino

Elezioni, Renzi: "Flat tax fa pagare meno tasse a miliardari come Berlusconi e Grillo"

Parlando dei suoi avversari politici ha aggiunto: "Noi non possiamo dialogare con forze populiste"

Presentazione del programma di governo del M5s al Villaggio Rousseau di Pescara

Elezioni, Di Maio. "Se non avrò i numeri farò appello a tutti i partiti"

E rispondendo al premier Gentiloni: "È il Pd a non avere i numeri. Così fa endorsement a Berlusconi"

Hotel Nazionale. Pierluigi Bersani partecipa ad un seminario su Giuseppe Dossetti

Bersani: "Parlare con M5s è un dovere, fare un'alleanza è tutto un altro film"

L'esponente di Leu parla a Radio Capital delle possibili alleanze con Berlusconi e Di Maio