Mercoledì 16 Agosto 2017 - 13:00

Geely Automobile smentisce al momento piani di acquisizione Fca

La testata Automotive News aveva parlato dell'interesse di diversi produttori cinesi per Fiat Chrysler Automobiles

Geely Automobile smentisce al momento piani di acquisizione Fca

 "Non abbiamo un piano di questo tipo, al momento". Così Gui Shengyue, direttore esecutivo di Geely Automobile, uno dei quattro principali costruttori indipendenti privati di auto della Cina, rispondendo a margine di un evento a chi gli chiedeva se la casa automobilistica fosse interessata all'acquisizione di Fca.

Lunedì scorso, la testata Automotive News ha pubblicato un articolo parlando dell'interesse di diversi produttori cinesi per Fiat Chrysler Automobiles. Secondo il giornale statunitense, almeno un'offerta sarebbe già stata avanzata da una società cinese, venendo però rifiutata perché troppo bassa. La stessa Automotive News ha quindi riferito di un viaggio dei dirigenti Fca, che sarebbero andati in Cina per incontrare i rappresentanti di Great Wall Motor.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Risultati candidatura ema milano

Ema, polemiche dopo la sconfitta. Maroni: "C'è stata scorrettezza"

L'Agenzia del Farmaco finita ad Amsterdam per sorteggio. Il governatore lombardo: "Gentiloni e Alfano potevano farsi vedere". Tutti contro il sistema di decisione

Sede Ema, oggi il verdetto

Agenzia del farmaco, il sorteggio decide per Amsterdam

La terza votazione è finita 13 a 13. Milano sfortunata nell'estrazione. Vola via un indotto da 1,7 miliardi all'anno. Gentiloni: "Che beffa!"

Tim Jackson: "La prosperità non passa per la crescità del Pil"

Intervista all'economista inglese in Italia per presentare il suo libro. Diseguaglianza, disoccupazione e qualità del lavoro sono i temi su cui si basa la vera ripresa

Paolo Gentiloni riceve il Premier bulgaro a Palazzo Chigi

Gentiloni: "La crescita c'è. Non siamo più il fanalino di coda d'Europa"

Il premier risponde al vice commissario Ue, Katainen che aveva attaccato i nostri conti pubblici: "Dobbiamo saper cogliere l'occasione"