Domenica 25 Giugno 2017 - 18:15

Gas lacrimogeni contro gli attivisti al Gay Pride di Istanbul

Diversi partecipanti sono stati fermati

Gas lacrimogeni contro gli attivisti al Gay Pride di Istanbul

La polizia di Istanbul ha sparato gas lacrimogeni contro gli attivisti scesi in strada nel centro della città per il corteo del Gay Pride non autorizzato dalle autorità. Lo hanno fatto sapere su Twitter attivisti dei diritti Lgbt in Turchia, pubblicando fotografie di persone in fuga dai gas lacrimogeni. La polizia dispiegata nella zona ha tentato di impedire l'accesso alle persone che sospettava vi si recassero per prendere parte alla manifestazione e diversi partecipanti sono stati fermati, secondo i resoconti degli attivisti.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Bari, iniziativa Coldiretti per salvare il grano italiano

Motovedetta italiana salva 170 migranti. Salvini attacca: "Non avvertiti"

Il barcone era nelle acque Sar maltesi ed è stato riaccompagnato dalle motovedette di La Valletta verso quelle italiane. Il ministero degli Interni: "Li riportino a Malta"

AFGHANISTAN-UNREST-BLAST

Afghanistan, kamikaze contro scuola in zona sciita: almeno 37 morti

Sono per la maggior parte studenti. Nessun gruppo ha rivendicato la violenza

EGYPT-UNREST-CHURCH-ATTACK

Sudan, naufragio sul Nilo: muoiono 22 bambini e una donna

La barca è affondata a causa di un guasto al motore