Mercoledì 21 Dicembre 2016 - 15:45

Gaffe sui giovani, presentata mozione di sfiducia per Poletti

Attacco da parte delle opposizioni al ministro del Lavoro: "Comportamento totalmente inadeguato"

Gaffe sui giovani, opposizioni presentano mozione di sfiducia per Poletti

Il Paese non soffrirà se certi giovani sono emigrati all'estero, meglio fuori dai piedi. Una battuta infelice che potrebbe costare cara al ministro del Lavoro Giuliano Poletti. E' stata infatti depositata al Senato una mozione di sfiducia nei suoi confronti, firmata dai senatori di Sinistra Italiana, del M5S, della Lega e di alcuni senatori del Gruppo Misto. Il ministro, si legge nella mozione, "ha nelle ultime settimane dato riprova di un comportamento totalmente inadeguato al suo ruolo, esprimendosi in più di un'occasione con un linguaggio discutibile e opinioni del tutto inaccettabili".
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

TOPSHOT-ITALY-EUROPE-POLITICS-MIGRANTS

Sbarcati a Pozzallo i 450 migranti. Sì da Spagna e Portogallo. Salvini: "Successo politico". Ue: "Italia ha ragione su cooperazione"

Oltre Germania, Francia e Malta anche i due paesi iberici e l'Irlanda prenderanno una quota di persone. Governo: "Per la prima volta sono sbarcati in Europa"

SPAIN-MIGRANTS-EU-PROACTIVA-OPEN-ARMS

Migranti, Open Arms al largo della Libia. Salvini: "In Italia non ci arrivano"

Un altro tira e molla tra l'Italia e una Ong, dopo la vicenda Lifeline di fine giugno

Presentazione del XVI Rapporto annuale dell’INPS

Dl dignità, governo contro Boeri. Lui ribatte: "I dati non si fanno intimidire"

Il ministro del Lavoro si era scagliato contro le lobby che avrebbero modificato la relazione tecnica sul decreto

Luigi Di Maio ospite di "In Onda"

Decreto dignità, Di Maio: "Relazione modificata da lobby". Mef smentisce

Il ministro del Lavoro contro il numero apparso nella relazione tecnica al decreto