Mercoledì 21 Dicembre 2016 - 15:45

Gaffe sui giovani, presentata mozione di sfiducia per Poletti

Attacco da parte delle opposizioni al ministro del Lavoro: "Comportamento totalmente inadeguato"

Gaffe sui giovani, opposizioni presentano mozione di sfiducia per Poletti

Il Paese non soffrirà se certi giovani sono emigrati all'estero, meglio fuori dai piedi. Una battuta infelice che potrebbe costare cara al ministro del Lavoro Giuliano Poletti. E' stata infatti depositata al Senato una mozione di sfiducia nei suoi confronti, firmata dai senatori di Sinistra Italiana, del M5S, della Lega e di alcuni senatori del Gruppo Misto. Il ministro, si legge nella mozione, "ha nelle ultime settimane dato riprova di un comportamento totalmente inadeguato al suo ruolo, esprimendosi in più di un'occasione con un linguaggio discutibile e opinioni del tutto inaccettabili".
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Scuola, ministra Fedeli: "Portare l'obbligo scolastico a 18 anni"

Scuola, ministra Fedeli: "Portare l'obbligo scolastico a 18 anni"

"Si dovrebbe fare una rivisitazione complessiva dei cicli scolastici da un punto di vista della qualità"

Bormio, il comizio di Matteo Salvini

Ius soli, Lega contro Papa: Lo faccia in Vaticano

Il centrodestra, senza entrare nel merito, prende le distanze dalla legge, mentre la Lega è durissima

Paolo Gentiloni al Meeting di Rimini 2017

Terrorismo, Gentiloni: Nessuno salvo, non rinunceremo a libertà

All'indomani delle minacce Isis all'Italia, il premier e il ministro degli Affari Esteri parlano della sicurezza in Italia

Palazzo Chigi - Consiglio dei Ministri

Ius soli, Gentiloni riapre partita: Conquista di civiltà. Salvini: Follia

"Diventando cittadini italiani si acquisiscono diritti ma anche doveri", dice il premier. Durissima la risposa della destra