Venerdì 21 Luglio 2017 - 12:45

Morte Giuliani, consigliere Pd: giusto sparargli. Poi si scusa

Diego Urbisaglia fa dietrofront sul post choc: "Ma sto col carabiniere"

IL  CORPO DI CARLO GIULIANI RIMASTO UCCISO DURANTE GLI SCONTRI

"Estate 2001... Ho portato le pizze tutta l'estate per aiutare i miei a pagarmi l'università e per una vacanza che avrei fatto a settembre. Guardavo quelle immagini e dentro di me tra Carlo Giuliani con un estintore in mano e un mio coetaneo in servizio di leva parteggiavo per quest'ultimo. Oggi nel 2017 che sono padre, se ci fosse mio figlio dentro quella campagnola gli griderei di sparare e di prendere bene la mira. Sì sono cattivo e senza cuore, ma lì c'era in ballo o la vita di uno o la vita dell'altro. Estintore contro pistola. Non mi mancherai Carlo Giuliani". È il post choc pubblicato su Facebook del consigliere comunale del Pd di Ancona, Diego Urbisaglia, proprio nell'anniversario della morte di Carlo Giuliani, il giovane morto a Genova 16 anni fa durante il G8.

Immediate le critiche e il dietrofornt dello stesso consigliere. "Frasi troppo forti quelle ho usato su Carlo Giuliani lo ammetto e me ne scuso...ma quanta ipocrisia intorno a questo argomento! Chi mi conosce sa che non cerco notorietà e che dico sempre quello che penso... mi sono già scusato per certe parole inappropriate usate...ma non cambio certo il mio giudizio...  dentro quella Campagnola c'era un ragazzo, intorno il delirio, di fronte uno con un estintore, di fianco uno con una palanca di legno...io sto con il carabiniere...punto!".

Il papà di Carlo, Giuliano, intercettato da LaPresse risponde al consigliere: "Ho ben altro a cui pensare. Queste cose sono da ignorare". "Certe frasi non meritano risposta - attacca - Non commento queste affermazioni". Anche la mamma Heidi non si risparmia: "Quel signore può vergognarsi!".

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Brescia, Processo d'appello per Massimo Bossetti

Caso Yara, test dna che inchioda Bossetti valido, analisi irripetibile

Le motivazioni della sentenza con cui i giudici hanno condannato all'ergastolo il muratore di Mapello

Milano, in Centrale camper della Polizia di Stato contro la violenza sulle donne

#QuellaVoltaChe, su Twitter le donne raccontano le molestie subite

L'hashtag è stato lanciato dalla scrittrice Giulia Blasi e sta riunendo i racconti di centinaia di italiane

Corto Maltese - Frankfurt Buchmesse 2015

L'Antitrust assolve Corto Maltese dopo l'esposto del Codacons sul fumo

"La sigaretta risulta elemento caratterizzante il personaggio e costituisce espressione della non sindacabile libertà di manifestazione artistica"

Il fidanzato incontra altre donne e lei lo accoltella: arrestata

Il fidanzato incontra altre donne e lei lo accoltella: arrestata

E' successo ad Arezzo, l'uomo non è in gravi condizioni