Sabato 30 Settembre 2017 - 22:15

G7, scontri tra manifestanti e polizia: un fermo, tre identificati e diversi feriti

Nuove tensioni dopo gli scontri della notte, con 5 fermi e due agenti feriti

Reset G7 - Corteo unitario contro il G7 del Lavoro - Scontri a Venaria

Scontri a Venaria Reale, alle porte di Torino, per l'ultimo giorno del G7 dei ministri del Lavoro, svoltosi alla Reggia. Circa 1.500 persone hanno partecipato al corteo di protesta contro il G7. Una contestazione partita stamattina a Torino, da corso Cincinnato, nel quartiere popolare delle Vallette, e poi ripartita da largo Toscana nel primo pomeriggio in direzione Venaria, sede del summit dei ministri del Lavoro svoltosi in una reggia blindata. E a Venaria si sono registrati tensioni e scontri tra le forze dell'ordine e i dimostranti riuniti sotto la sigla 'Reset G7'. Alle raffiche di petardi e fuochi d'artificio sparati ad altezza uomo le forze dell'ordine hanno risposto con il lancio di  lacrimogeni e l'uso di idranti.

Alla fine delle tensioni è stato arrestato un 23enne, residente a Pesaro nelle Marche, per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Sono tre i manifestanti identificati: avevano portato in piazza a Venaria la ghigliottina con i fantocci dalle teste mozzate raffiguranti il segretario del Pd Matteo Renzi e il ministro Giuliano Poletti. "Debbo purtroppo registrare ancora una volta che un ristretto gruppo di manifestanti non perde occasione per esprimere le proprie istanze attraverso l'uso della violenza e della provocazione", ha commentato il capo della polizia Franco Gabrielli.
 

Loading the player...

Pesante il bilancio dei feriti di questa lunga giornata di proteste, cominciata col presidio informativo alle Vallette. Sei gli agenti di polizia e un carabiniere, secondo quanto riferito in serata da una nota ufficiale della questura, sono rimasti feriti negli scontri e sono stati portati all'ospedale CTO di Torino. Un poliziotto è il ferito più grave: ha riportato un trauma cranico, toracico e vertebrale con una prognosi di 40 giorni. Per gli altri feriti la prognosi varia dai 10 ai 20 giorni.

"I pochi momenti di tensione hanno macchiato il normale andamento delle manifestazioni e la pacifica volontà di dissentire", ha dichiarato Gabrielli al termine delle proteste, rivolgendo "particolari sentimenti di vicinanza a quanti sono rimasti feriti". La sindaca di Torino Chiara Appendino ha manifestato "sostegno alle forze dell'ordine per gli attacchi subiti". E ha augurato "pronta guarigione agli agenti feriti". "Ringrazio tutti coloro che hanno coordinato e partecipato alle operazioni, garantendo la sicurezza e l'ordine pubblico", ha aggiunto la prima cittadina di Torino.

Scritto da 
  • Laura Carcano
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Manson

Morto Charles Manson, autore di una serie di omicidi 'satanici' negli anni '60

Fu uno dei criminali più feroci del ventesimo secolo. Tra le vittime del 'guru' della setta 'Family' anche Sharon Tate moglie del regista Roman Polanski

Bologna, prete choc su Facebook: "Ha ucciso più Riina o Emma Bonino?"

Don Pieri si scaglia contro l'esponente Radicale per il suo impegno politico e civile per la legge sull'aborto: "Moralmente non c'è differenza"

Terremoto Norcia, l'appello del piccolo Marco: salvate il mio pianoforte

Terremoto, scossa di 4.4 magnitudo in provincia di Parma. Paura ma nessun danno

La terra ha tremato alle 13.37, come fa sapere l'Ingv