Giovedì 26 Maggio 2016 - 18:00

Portavoce Juncker: G7 con Trump e Grillo è scenario horror

Il capo di gabinetto ha citato anche Boris Johnson e LePen

G7, capo gabinetto Juncker: Scenario orrendo summit con Trump e Grillo

"Un G7 con Trump, Le Pen, Boris Jhonson e Beppe Grillo? Uno scenario di terrore che mostra perchè sia importante combattere il populismo". È la frase scritta su Twitter da Martin Selmayr, capo di gabinetto di Jean-Claude Juncker, presidente della Commissione Ue, durante il vertice del G7 in corso in Giappone. Una gaffe a cui il portavoce comunitario Alexander Winterstein ha cercato di porre rimedio limitandosi a ribadire che Juncker ha già chiarito in numerose occasioni la sua posizione sul populismo "che raramente fornisce soluzioni pratiche o che funzionino".

 

 

Ma alla domanda se Juncker condividesse l'opinione del suo braccio destro ha risposto: "Non vedo insulti né interferenze in alcuna campagna", facendo riferimento a una possibile interferenza nella campagna per le presidenziali Usa e in quella britannica per la Brexit e al fatto che paragoni l'ex sindaco di Londra a politici di ultradestra come Marine Le Pen o a un comico come Beppe Grillo. "Le risposte facili che vanno bene nei media e potenzialmente per gli elettori, potrebbe non essere appropriato. A volte è necessario prendere decisioni difficili e affrontare le sfide insieme e non ognuno per conto proprio", ha aggiunto, senza fornire ulteriori spiegazioni.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Bruxelles, Mark Zuckerberg al parlamento europeo

Facebook, Zuckerberg si scusa all'Ue. "No ingerenze in future elezioni"

Il fondatore del social network al Parlamento europeo. Tajani: "Monitoreremo"

Donald Trump riceve il presidente sudcoreano Moon Jae-in alla Casa Bianca

Nord Corea, Trump: "Possibile un rinvio del vertice con Kim"

L'incontro tra il presidente Usa e il leader nordcoreano è fissato per il 12 giugno a Singapore

Usa, il senato conferma Gina Haspel come direttore della CIA

Dazi, dopo la pace con gli Usa la Cina taglia tariffe su import auto

E intanto si avvicina la data in cui anche l'Unione Europea saprà la decisione di Trump

Siria, sette anni di guerra civile

Iraq, jihadista belga condannato a morte per appartenenza all'Isis

Nella prima udienza presso il tribunale di Baghdad si era dichiarato innocente