Domenica 11 Giugno 2017 - 14:45

G7 Ambiente, Galletti: Sviluppo economico nel rispetto pianeta

A Bologna è in corso il summit su clima, finanza verde e lotta all'inquinamento

G7 Ambiente, Galletti: Serve sviluppo economico nel rispetto pianeta

"I cambiamenti climatici, la gestione efficiente delle risorse, l'inquinamento marino impongono un'azione immediata e coordinata, al fine di favorire la transizione ad un sistema economico sostenibile ed ad una maggiore qualità ambientale per le future generazioni". Così il ministro Gian Luca Galletti nel discorso di benvenuto al G7 in corso a Bologna. Clima e raggiungimento degli obiettivi di crescita sostenibile, finanza verde, Africa e ruolo delle banche di sviluppo, questi sono i temi al centro del summit che si chiuderà domani pomeriggio.  

LEGGI ANCHE Gentiloni: L'Italia conferma l'accordo sul clima

"In una quarta rivoluzione industriale, quella dell'economia circolare e dell'attuazione dell'Agenda 2030 e dell'Accordo di Parigi - ha detto Galletti - dobbiamo far si che i ministeri dell'Ambiente siano parte attiva e integrante della politica economica. Abbiamo incluso, per questo motivo, temi sui quali i ministri dell'Ambiente dei paesi G7 avranno l'opportunità di dire la loro per la prima volta e che sono alla frontiera fra economia e ambiente, fondamentali per un sano sviluppo dell'economia rispettoso dei limiti fisici del pianeta e della natura. Sono i temi della riforma fiscale ecologica, del ruolo delle banche multilaterali di sviluppo, della finanza sostenibile al servizio del sistema economico e dell'ambiente".

"I Paesi del G7 rappresentano ancora oltre la metà del prodotto lordo mondiale, sono tutti e 7 fra i maggiori donatori all'ONU e tutti e 7 fra i 10 maggiori paesi esportatori - ha proseguiot Galletti - Conservano di conseguenza un ruolo e responsabilità cruciali verso le proprie opinioni pubbliche, verso i Paesi meno sviluppati o in via di sviluppo, verso il Pianeta. Sono accomunati anche da sistemi democratici e di mercato più aperti e rispettosi dei diritti ambientali. Questa, dunque, è la sede ideale dove programmare un futuro più sostenibile, tramite il ruolo di leadership che i nostri paesi giocano in molti campi, dall'innovazione verde allo sviluppo delle fonti rinnovabili di energia, e tramite una piattaforma che consente il coordinamento e lo scambio di idee, opinioni, proposte".

"Concludo aggiungendo che la comunità internazionale è in attesa di un nostro messaggio - ha aggiunto il ministro - Messaggio che deve arrivare da un G7 Ambiente al servizio delle popolazioni, dello sviluppo sostenibile e dell'ecologia. Un G7 che cerca di dare valore alle buone esperienze e di moltiplicarle, per una conservazione del Creato, come direbbe Papa Francesco, e uno sviluppo sostenibile del pianeta".
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Campidoglio, Mazzillo: Il Comune rischia il commissariamento

Roma, Mazzillo: "Il Comune rischia il commissariamento"

"Delle mie preoccupazioni ne parlai anche con Di Maio. Mai avrei immaginato di essere ripagato in questo modo"

Palazzo Rospigliosi. Convegno "Il Lavoro che cambia"

Bonus giovani, Poletti: "Clausola anti-licenziamenti"

Non ancora definito se gli incentivi assunzione saranno destinati solo agli under 29

Nuovo rimpasto in Campidoglio, via Mazzillo: da Livorno arriva Lemmetti al Bilancio

Raggi cambia giunta: via Mazzillo, arriva Lemmetti al Bilancio

Raggi cambia ancora e ha scelto l'assessore della giunta Nogarin che oggi si è dimesso

Vitalizi, Zanda: "Pd non ha nessuna intenzione di insabbiare ddl". M5S: "Ipocrita"

Vitalizi, Zanda: "Pd non vuole insabbiare ddl". M5S: "Ipocrita"

I pentastellati attaccano: "E' d'accordo il collega Sposetti nell'affossare il testo, ma non può dirlo apertamente"