Lunedì 26 Settembre 2016 - 12:45

E' 'Fuocoammare' di Rosi il film italiano candidato all'Oscar

Il film sui migranti ambientato a Lampedusa ha già vinto l'Orso d'oro a Berlino

'Fuocoammare' di Rosi candidato italiano all'Oscar

E' 'Fuocoammare' di Gianfranco Rosi il film italiano candidato all'89esima edizione degli Oscar per la miglior pellicola in lingua non inglese. Lo ha deciso la commissione di selezione, chiamata a decidere quale film italiano candidare per la statuetta istituita, dall'Anica, su invito della 'Academy'. La commissione è composta da Nicola Borrelli, Tilde Corsi, Osvaldo De Santis, Piera Detassis, Enrico Magrelli, Francesco Melzi d'Eril, Roberto Sessa, Paolo Sorrentino e Sandro Veronesi. L'annuncio delle nomination è previsto per martedì 24 gennaio 2017, mentre la cerimonia di consegna degli Oscar si terrà al Dolby Theatre di Los Angeles domenica 26 febbraio.

Il documentario di Rosi è ambientato a Lampedusa e racconta il dramma dei migranti. La pellicola ha già ricevuto numerosi riconoscimenti, tra cui l'Orso d'oro alla 66esima edizione del Festival del cinema di Berlino.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Ben Affleck visibilmente ingrassato a passeggio

Ben Affleck: "Sarò ancora io Batman nel Cavaliere Oscuro"

L'attore smentisce le voci che lo volevano fuori dal progetto Warner per il terzo film della serie

Netflix presenta i suoi film fra le polemiche: guerra a Hollywood?

Netflix presenta i suoi film fra le polemiche: guerra a Hollywood?

'Bright' e 'Death Note' le pellicole in uscita sulla piattaforma streaming. E intanto il dibattito si accende

Bryan Cranston confessa: Quando è finito Breaking Bad ho pianto

Bryan Cranston confessa: Quando è finito Breaking Bad ho pianto

"Il creatore Vince Gilligan è riuscito a trovare il modo perfetto per dire addio a Walter White. È stato triste averlo lasciato ma non poteva succedere in circostanze migliori"

Anteprima del film sulla vita dello Chef Rubio "Unto e Bisunto"

"Benedetta follia", Verdone sul set. Tra sacro e profano con Pastorelli

Via alle riprese. Il film, completamente ambientato a Roma, uscirà dopo Natale