Domenica 10 Gennaio 2016 - 18:15

Funerali Lemmy a Los Angeles: 280mila hanno seguito su YouTube

Presenti alla cerimonia, oltre a parenti e amici, anche Lars Ulrich dei Metallica e Slash dei Gun 'N Roses

Lemmy dei Motorhead

Amici e familiari di Lemmy, il frontman dei Motorhead, hanno dato il loro ultimo saluto alla rock star scomparsa il 28 dicembre scorso, con un funerale che da Los Angeles è stato trasmesso in streaming in tutto il mondo su YouTube, dando così la possibilità a migliaia di fan di seguire in diretta l'evento. Sono stati oltre 280mila a guardare lo streaming. La cerimonia si è svolta al Forest Lawn Memorial Cemetery nella città californiana.

Ian 'Lemmy' Kilmister è morto all'età di 70 anni, poco dopo che gli è stato diagnosticato un cancro particolarmente aggressivo. Alla cerimonia, oltre ai parenti, sono intervenuti anche i principali esponenti del rock e del metal, come Lars Ulrich dei Metallica, David Grohl dei Foo Fighters, in lacrime, e Slash dei Guns 'N Roses.

Il figlio di Lemmy, Paul, ha detto che il padre è sempre stata una persona autentica: "Ci amava tutti, eravamo la sua famiglia allargata. Era l'uomo più leale che io abbia mai conosciuto e in cambio si è guadagnato la nostra fedeltà. Non era solo un musicista e un compositore: ci ha mostrato come essere autentici con noi stessi".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Da Alexia a Jerry Calà: il meglio del Festival Show su Real Time

Il primo dei tre speciali dedicati al maxi evento in onda martedì alle 21.10

Firenze, Sting al presidio degli operai Bekaert: concerto a sorpresa coi lavoratori | Video

Il cantante e la moglie alla fabbrica di Figline Valdarno dove 318 persone rischiano di perdere il lavoro

 I Backstreet Boys in concerto a New York

Usa, paura al concerto dei Backstreet Boys. Crolla struttura: 14 fan feriti

Una forte tempesta ha rovesciato l'ingresso del posto che avrebbe dovuto ospitare il live della band a Thackerville, nell'Oklahoma

Morto a 68 anni il cantautore bolognese Claudio Lolli

Aveva vinto il premio Tenco lo scorso anno. È spirato dopo una lunga malattia