Sabato 31 Ottobre 2015 - 13:00

Frosinone, Stellone: A Firenze serve gara con grande spirito sacrificio

Il mister dei ciociari: Fiorentina è la squadra che mi ha impressionato di più

Stellone

Frosinone, 31 ott. (LaPresse) - "Ci attende una partita di grande sofferenza. Serve spirito di sacrificio, con umiltà, cercando di chiudere tuti gli spazi e sfruttare qualche ripartenza". Così Roberto Stellone, allenatore del Frosinone, in vista della partita di campionato contro la Fiorentina. "Si parte da 0-0, cercheremo di andare lì e di fare una partita come quella contro la Juve per portare a casa un risultato positivo", aggiunge. Capitolo formazione. "Farò sicuramente ruotare qualche giocatore, qualcosa camnbieremo rispetto alle ultime partite. La formazione che metteremo in campo sarà comunque quella giusta", dichiara ancora Stellone.

Parlando dell'avversario, Stellone non avverte: "La Fiorentina, anche nelle sconfitte contro Napoli e Roma aveva avuto tante occasioni ed è stato un caso che abbia perso. E' una squadra che ha qualità nei singoli, è forte fisicamente e a livello tecnico. È la squadra che mi ha più impressionato fino ad oggi. È la più in forma e più forte, anche più del Napoli". Un Frosinone reduce da una serie di risultati positivi che l'hanno portata a +3 sulla terzultima in classifica. "Questo mini vantaggio sulla quota salvezza siamo stati bravi a crearcelo, ma dovremo ora essere bravi a mantenerlo. Sarà tutto inutile se ci rilassiamo", conclude.
Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Roma2024, Malagò: Atleti chiedono domani a Cinque Cerchi, no pregiudizi

Roma 2024, Malagò: Atleti chiedono domani a Cinque Cerchi

"Solo una cosa può pregiudicare un sogno, la paura di fallire"

Juventus, Allegri: Ora manteniamo questa concentrazione e fame

Juventus, Allegri: Ora manteniamo questa concentrazione e fame

La soddisfazione del tecnico bianconero dopo il poker contro la Dinamo Zagabria

La gaffe della Fifa: 'Buon compleanno Fernando Totti'

La gaffe della Fifa: 'Buon compleanno Fernando Totti'

Dall'account Twitter arrivano le scuse ma ormai il 'danno social' è fatto

Totti: Non ho mai cacciato un allenatore, sono sempre stato coerente

Totti: Mai cacciato un allenatore, io sempre coerente

"I tanti auguri da tutto il Mondo? Vuol dire che qualcosa di buono ho fatto"